Come si gioca alla roulette

Le persone, che non hanno mai giocato alla roulette, probabilmente diranno che sembra di essere un gioco non tanto facile e semplice. Dopo aver fatto alcune ricerche, tuttavia, scopriranno che la verità è completamente all’opposto – il gioco della roulette è un’esperienza semplice e rilassante, soprattutto se confrontato con gli altri giochi da tavolo come il blackjack o il craps. Inoltre, scopriranno anche che c’è abbastanza tempo tra i diversi giri della pallina, per decidere con quali puntate partecipare.

La sequenza del gioco

In primo luogo, i giocatori devono acquistare una o più pile di fiches colorate dal croupier. Ogni giocatore utilizza le fiches di colore diverso, per evitare qualsiasi confusione sulle puntate dei partecipanti. Il valore di ogni fiche di solito è pari al limite minimo che si può piazzare sul tavolo. Nella maggior parte dei casi i valori possono variare, ma, tuttavia, il croupier potrebbe essere richiesto di stabilire un limite minimo più alto;

In secondo luogo, i giocatori devono piazzare una o più fiches su un determinato numero;

In terzo luogo, il croupier gira la ruota e lancia la pallina;

E in quarto luogo, quando la pallina si ferma in una delle tasche numerate, i giocatori ne traggono profitto.

I giocatori sono in grado di piazzare anche altri tipi di puntate. Loro possono scommettere su numeri adiacenti, su tutti i numeri rossi o su tutti i numeri dispari. Quasi ogni puntata può essere piazzata contro la stessa percentuale del banco, per evitare le preoccupazioni che alcune delle scommesse possano risultare vantaggiose rispetto ad altre.

Il valore di ogni fiche dipende dall’importo pagato dal giocatore per la pila. Nel caso in cui lui/lei paga più del limite minimo del tavolo, il croupier di solito mette un marcatore speciale (un ‘lamer’) sul bordo della ruota. Ciò ricorda al croupier di quale valore sono le fiches del giocatore. Le fiches da gioco possono essere acquistate in contanti o in fiches regolari, che il giocatore prende dal principale cassiere o da un altro gioco da tavolo. Quando una persona finisce di giocare, il croupier scambia le sue rimanenti fiches da roulette per le fiches regolari del casinò.

Occorre sottolineare che i giocatori non possono rimuovere le fiches colorate dal tavolo. Queste fiches non possono essere utilizzate per altri scopi, mentre il loro valore è noto solo al croupier, dal quale sono state acquistate. A volte, un giocatore può partecipare al gioco con dei contanti o con i fiches regolari del casinò. Tuttavia, questo è possibile a meno che un altro giocatore faccia lo stesso. In tal caso, uno dei giocatori potrebbe essere chiesto di acquistare le fiches da roulette colorate. Questo si fa solo per evitare le confusioni.

People betting on roulette table

Il tavolo della roulette

Adesso, diciamo qualche parola sul tavolo della roulette, che di solito è composto dal tappeto per le puntate e dalla ruota, la quale si trova in uno dei lati del tavolo. In alcuni casi, in Europa, il tavolo ha due tappeti nei due lati opposti, mentre la ruota della roulette è situata al centro. Un dealer, noto come croupier, supervisiona ciascun tappeto. Nel caso in cui troppe persone si riuniscono intorno al tavolo, si può vedere un secondo croupier, detto mucker, che aiuta a impilare le fiches. Negli Stati Uniti alcuni casinò hanno recentemente introdotto le macchine automatiche a tal scopo.

In Europa, dove di solito la roulette si gioca in un modo più sereno, l’asta della ruota si ferma, mentre le puntate vincenti vengono pagate. Successivamente, viene girata nella direzione opposta per il prossimo lancio della pallina. Negli Stati Uniti la pallina viene lanciata in senso orario, mentre l’asta viene ruotata in senso antiorario.

Roulette dealer showing roulette ball

Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit