TERZO CASINO’ NFT CHIUSO DALLE AUTORITA’ DI REGOLAMENTAZIONE

third_nfl_casino_challenged_by_regulatorsLe autorità di regolamentazione dei titoli in quattro stati degli Stati Uniti hanno usato il pugno duro con un operatore di token non fungibili cartolarizzato. Elia, una società di iGaming e software per casinò nella repubblica della Georgia, ha ricevuto ordini di cessazione e chiusura dall’autorità di regolamentazione dei titoli statali di Texas, New Jersey, Kentucky e Alabama. Gli ordini hanno interessato il casinò online Slotie NFT della società.

Le leggi federali sui titoli non hanno ancora raggiunto la tecnologia NFT o token non fungibile e potrebbero essere applicabili o meno, ma le autorità di regolamentazione statali sono state abbastanza sicure delle proprie leggi da rendere questo il terzo complotto NFT noto che è stato chiuso.

Il casinò NFT è ancora attivo e funzionante per i visitatori internazionali, ma i visitatori statunitensi hanno un blocco geografico mediante la tecnologia del server Cloudflare che legge l’indirizzo IP di un browser web. Siamo riusciti a fare visita al sito con un indirizzo IP dal Giappone.

LE AUTORITA’ DI REGOLAMENTAZIONE CONSIDERANO GLI NFT COME STRUMENTI MOBILIARI

Il sito afferma di aver esaurito tutti i suoi Slotie NFT subito dopo il lancio nel dicembre 2021. Si dice che la società con sede a Tbilisi stesse utilizzando i proventi della vendita degli NFT per finanziare i suoi piani di espansione internazionale. Le autorità di regolamentazione statali sostengono che stesse semplicemente vendendo titoli senza licenza.

Gli NFT sono 10.000 avatar unici e individuali che sembrano un mix tra un robot e una slot machine. Ai clienti che hanno acquistato gli NFT è stata promessa una quota dei profitti di tutti i casinò in cui sono stati collocati gli Sloties. Secondo il sito online, la società aveva già stretto collaborazioni con 150 casinò online, anche se nessuno di questi siti veniva nominato nella letteratura digitale della società.

Nel momento del lancio del sito, era presente una sezione su un nuovo token chiamato WATT. La spiegazione è stata breve ma significativa. Ad un certo punto, hanno aggiunto un disclaimer alla descrizione che afferma: “I watt sono token di utilità che alimentano le slotie. NON sono un investimento e NON hanno alcun valore economico. WATT è una valuta interna e 1 WATT = 1 WATT. Anche se vedrai trading di WATT su piattaforme di scambio decentralizzate, la liquidità non è fornita dal nostro team ma da persone casuali che hanno visto l’utilità futura in esso”.

I regolatori del New Jersey non sembrano credere all’affermazione che tutti gli Sloties siano stati esauriti rapidamente. Nell’ordine di cessazione e chiusura dello stato, gli investigatori hanno affermato: “… non ci sono prove in merito alla blockchain di 10.000 NFT Slotie che si esauriscono in meno di 5 minuti”.

Normalmente, un fornitore di piattaforme di casinò dovrebbe pubblicare un elenco di “partner”, invece Elia Software non fornisce tale elenco sul proprio sito Web. Anche quando si presenta un presunto caso di studio di un’app di scommesse su misura per il mercato nigeriano, non vengono menzionati i nomi dei marchi, ma le immagini di casinò completamente indipendenti sono incluse nelle “notizie della società”.

Gli ordini di cessazione e chiusura dovevano essere rispettati entro la festa del Ringraziamento. I commissari per la sicurezza dell’Alabama e del Texas hanno detto a Forbes di non aver ancora ricevuto alcuna risposta.

In precedenza abbiamo parlato qui di altri due casinò del metaverso ai quali era stata emessa una notifica con ordini di cessazione e chiusura dalle autorità di regolamentazione in almeno due stati. Ordini di emergenza sono stati depositati nel mese di aprile contro Sand Vegas Casino Club e in maggio contro Flamingo Casino Club. Tutte le due le attività promettevano una quota dei profitti del casinò online per gli investitori che hanno acquistato i loro NFT. Un’area in cui si sono scontrati con le leggi statali sui titoli è stata quella di tralasciare le informazioni sulla società, compresi i rendiconti finanziari. Inoltre, non hanno rilasciato alcun avviso di rischio come richiesto.

Anche se non siamo riusciti a identificare alcun partner di casinò tra i 150 dichiarati da Elia, siamo stati in grado di trovare uno dei loro giochi in modalità demo sul sito Web di RubyPlay. Ruby Play è uno sviluppatore di slot online legittimo con una licenza a Malta e diverse dozzine di giochi nel suo portafoglio. Lo slot a tema avatar Slotie è stato molto probabilmente creato da RP per Elia. Anche se la società parla di giochi interni, non ne elenca nessuno sul sito web.

PROMESSE DI UTILI CONDIVISI CON I POSSESSORI DI NFT

L’ordine presentato dallo stato del New Jersey citava quanto segue da un annuncio della società nel novembre 2021: “Tenere una Slotie NFT può essere visto come un accordo di partnership tra titolari, casinò ed Elia Software. I casinò ci pagano il 12% delle entrate delle loro slot machine come commissione per l’esecuzione e la distribuzione di soluzioni di gaming di alta qualità per loro. Condividiamo l’80% delle entrate delle nostre slot machine basate su NFT con i proprietari di Slotie su base mensile”.

Con tutti gli indicatori che potrebbero essere visti come bandiere rosse, non c’è proprio nulla che apparentemente mostri che Slotie fosse consapevole del fatto che potrebbe violare le leggi statali offrendo ciò che le autorità di regolamentazione statali considerano titoli senza licenza. Gli strumenti finanziari internazionali sono solitamente regolati a livello federale invece che dagli stati.

Il direttore della commissione per i titoli dell’Alabama, Joseph Borg, ha affermato: “… nel panorama delle criptovalute e della blockchain la legge federale è ancora nell’aria”. Inoltre, non è stata stabilita alcuna giurisprudenza che dichiari chi ha giurisdizione legale sulla nascente industria NFT.

Potrebbe sorgere la domanda su quale giurisdizione dovrebbero avere gli stati sugli NFT originari dell’estero. Il direttore dell’applicazione dei titoli di stato del Texas, Joe Rotunda, ha deciso unilateralmente che si tratta di titoli e che il suo ufficio ha la giurisdizione. Ha detto: “Non importa da dove opera il partito. Se vengono nei nostri stati e reclutano i nostri elettori come parte di uno schema fraudolento, perseguiremo in modo aggressivo azioni per proteggere i nostri elettori. E questo vale per le società che sono operative dall’ex Unione Sovietica, che al momento lavora operano dalla Russia o nei nostri cortili”.

Fonte: Il casinò online Slotie riceve la notifica di chiusura dal regolatore per vendite discutibili di NFT, Forbes, 17 novembre 2022

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Share This:
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit