SECONDO I NUMERI: IL PRIMO TRIMESTRE DELLE ATTIVITA’ DI IGAMING IN ONTARIO

igaming-ontarios-first-quarter-of-operations-.I numeri si riferiscono ai primi tre mesi di gioco d’azzardo online commerciale regolamentato nella provincia canadese dell’Ontario.

Il periodo contabile va dal lancio ufficiale del gioco d’azzardo online commerciale il 4 aprile fino alla fine di giugno 2022.

Il periodo è storicamente importante per diversi motivi, il principale dei quali è il fatto che rappresenta l’inizio di un panorama competitivo di mercato aperto del gioco d’azzardo online.

Prima del lancio, le Crown Corporations (lotterie provinciali) erano gli unici operatori che avevano l’autorizzazione del governo. Il bilancio della partecipazione dei giocatori, allora come oggi, era nei casinò gestiti e regolamentati offshore o con server all’interno e una licenza dal territorio Mohawk di Kahnawake come giurisdizione sovrana, come Sports Interaction che è operativa in entrambi i domini giurisdizionali.

Anche se non è ancora chiaro quanto le nuove attività possano aver cannibalizzato il sito di casinò online esistente approvato dal governo, OLG.ca, i numeri delle scommesse sportive sarebbero numerabili se decidessero di romperli. Tuttavia, a questo punto, tutti i numeri si stanno avvicinando. Sono inoltre in dollari canadesi e fanno riferimento solamente al periodo che è terminato il 30 giugno.

La partecipazione commerciale è stata solida con 31 siti di gioco d’azzardo aperti al gioco al 30 giugno, controllati da 18 diversi operatori. La maggior parte dei marchi sarà familiare ai giocatori online esperti come Unibet, LeoVegas, 888 e Bet365.

Il mercato ha generato 162 milioni di dollari di entrate su circa 4,08 miliardi di dollari di scommesse. Il 30 giugno c’erano 492.000 account giocatore attivi con una spesa mensile media di 113 dollari per account giocatore. La somma di 492.000 account potrebbe non corrispondere a così tanti giocatori individuali dal momento che non c’è limite al numero di account che un giocatore può avere tra i diversi marchi.

Il presidente del consiglio di amministrazione di iGaming Ontario (iGO), Dave Forestell, ha affermato: “Il nostro obiettivo è quello di essere la migliore giurisdizione di gaming al mondo e questi risultati positivi sono un primo segno che siamo sulla buona strada.

“Grazie a una quota di compartecipazione alle entrate competitiva e a bassi ostacoli per l’ingresso, l’Ontario è un mercato iGaming attraente con una solida base di giocatori”.

Un comunicato stampa di iGO ha affermato che ulteriori rapporti di approfondimento del mercato verranno pubblicati su base trimestrale. Le versioni future includeranno guasti e specifiche sui segmenti di prodotti di gaming che dovrebbero fornire almeno numeri specifici per casinò e sport; dati demografici dei giocatori; impatti economici dell’industria dell’iGaming e informazioni sulla protezione dei giocatori.

Fino all 1 settembre, il numero di siti di gioco è salito a 40. Sfortunatamente, al momento della stampa, non esiste un database disponibile per il pubblico con i fornitori di iGaming. I prodotti di scommesse sportive multicanale e le informazioni sull’aggregazione dei contenuti dei casinò online non sono al momento disponibili.

È noto tuttavia che non c’erano esclusioni di “cattivo interprete” quando è mercato è stato lanciato. I nuovi entranti sembrano essere vincolati dal divieto di fornire prodotti agli operatori del mercato grigio nella provincia se sono autorizzati dalla Alcohol and Gaming Commission of Ontario (AGCO).

Fonte: Primo report iGaming dell’Ontario sulla performance del mercato(Q1), Globe Newswire, 30 agosto 2022

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Share This:
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit