I GIOCATORI DI LAS VEGAS SPENDONO PIU’ DI 1 MILIARDO DI DOLLARI PER IL 14. MESE CONSECUTIVO

I giocatori d’azzardo a Las Vegas proseguono con lo spendere enormi quantità di denaro nelle slot e sui tavoli prima di fare le valigie e tornare a casa fino alla prossima volta. Le entrate complessive dal gaming nello stato per il mese di aprile sono state dell’8,6% in più nel 2022 rispetto allo stesso mese del 2021. Quest’anno lo stato ha registrato il miglior aprile di sempre. È stato anche il 14. mese consecutivo in cui i ricavi hanno superato la soglia del miliardo di dollari grazie ai 1,13 miliardi questo aprile.

Nonostante sia stato un mese da record sotto diversi punti di vista, i ricavi sono comunque in calo rispetto ai record di marzo con un take di circa il 17% in meno rispetto a marzo 2022.

Le slot hanno rappresentato le vincite maggiori per i casinò con un fatturato di 804,1 milioni di dollari, meglio dello scorso aprile ma in diminuzione dell’11% rispetto ai numeri di marzo.

La vincita del gaming da tavolo è aumentata di circa il 32% anno su anno con 324 milioni di dollari per il mese con molti più soldi (28,5%) scommessi toccando 2,6 miliardi di dollari.

GLI ALTI E BASSI NON HANNO SCONVOLTO LA TRAIETTORIA ASCENDENTE

Il baccarat è stato il più grande gainer in percentuale tra i tavoli e le scommesse sportive sono leggermente diminuite con il basket che ha visto il maggior numero di handle. Le scommesse NFL sono costate caro ai libri del Nevada, ma non solo perché gli scommettitori hanno superato in astuzia gli allibratori. Le entrate negative sono derivate da scommesse fatte mesi prima e regolate solo dopo il draft annuale della NFL nel 2022. In totale, i libri del Nevada hanno “perso” 4,1 milioni di dollari nel mese di aprile.

Il gioco di carte più popolare è stato il blackjack con i giocatori che hanno puntato 727,7 milioni di dollari e hanno lasciato 94,9 milioni di dollarisui tavoli con un aumento del 35,1% rispetto ad aprile 2021.

Come sempre, le slot hanno avuto successo quando si è trattato di alimentare le casse delle società di casinò con un introito di 804,1 milioni di dollari in tutto lo stato.

I profitti sulla Strip di Las Vegas sono aumentati di circa il doppio rispetto a quelli della contea di Clark, che comprende la Las Vegas vera e propria così come la Strip.

LAS VEGAS E’ IN PIENA ESPANSIONE

Durante la chiusura legata al Covid, Red Rock ha venduto The Palm alla San Manuel Band of Mission Indians, che ha riaperto il resort ristrutturato il 27 aprile 2022.

In marzo, l’Oakview Group ha annunciato l’intenzione di costruire un quartiere dei divertimenti da 3 miliardi di dollari a Las Vegas su 25 acri acquistati appena a sud del distretto di Strip a Blue Diamond Road. I piani prevedono un’arena di 850.000 piedi quadrati con oltre 20.000 posti a sedere, un hotel e un casinò e un altro anfiteatro per l’intrattenimento.

La grande palla nera visibile al Venetian dalla Strip è alta 366 piedi e larga 516 piedi. L’apertura di MSG Sphere è prevista per la fine del 2023. Il complesso avrà 17.000 posti a sedere, tutti con accesso a Internet e audio trasmesso direttamente a ciascuno di loro. Gli schermi digitali trasmetteranno all’interno e all’esterno della Sfera.

Il “Big Blue” sulla Strip è Fontainebleau Las Vegas. L’apertura è prevista nel quarto trimestre del 2023 con oltre mezzo milione di piedi quadrati di spazio per riunioni e quasi 4.000 nuove camere d’albergo, un casinò e “una collezione di livello mondiale di ristoranti e negozi, esperienze in piscina, vivaci locali notturni, e offerte spa e benessere ambite.”

Fonte: Il Nevada prolunga la serie di entrate da 1 miliardo di dollari a 14 mesi, Forbes, 27 maggio 2022

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Share This:
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit