La Nhl Rinuncia Ai Giochi Olimpici Invernali 2022 A Pechino, Cina

nhl_skips_out_on_the_2022_winter_olympic_games_in_beijing_china_Martedì 21 dicembre 2021 la National Hockey League ha deciso di rinunciare nuovamente ai Giochi Olimpici Invernali del 2022 di Pechino, in Cina, a causa di problemi di salute e sicurezza legati al virus COVID-19.

Ciò non è una sopresa dal momento che la National Hockey League ha sospeso la stagione NHL 2021-2022 a livello nazionale a causa dell’aumento di casi positivi di COVID-19 che si stanno diffondendo in tutta la lega negli Stati Uniti d’America e in Canada.

La NHL solitamente rimane per lo più neutrale rispetto ai principali campionati sportivi nordamericani, quindi a differenza dei diplomatici che hanno deciso di boicottare questi imminenti Giochi Olimpici Invernali del 2022, non è stato così per la NHL che non sta cercando di rilasciare alcun tipo di dichiarazione politica in merito all’orribile situazione in Cina relativa ai diritti civili e alle violazioni dei diritti umani che si stanno verificando lì. Riguarda rigorosamente i problemi di sicurezza legati al coronavirus.

Così come per il CIO, l’interesse principale della lega è ed è sempre stato il proprio profitto interno rispetto ad alle altre competizioni. Ecco perché la lega ha deciso di rinunciare anche ai Giochi invernali 2018 a Pyeongchang, e questa non è un’opzione disponibile per tutti gli slittini, i curler, i saltatori con gli sci e persino i pattinatori artistici che hanno bisogno dell’attenzione che le Olimpiadi portano per finanziare il loro sport durante i 3 anni di pausa tra ogni edizione dei Giochi Olimpici Invernali.

Questa sarebbe stata una scelta molto semplice per il commissario della National Hockey League, Gary Bettman, così come per il sindacato dei giocatori della NHL. Le Olimpiadi non pagano loro un centesimo per presentarsi, e se per qualche motivo i giocatori della NHL rimanessero bloccati lì per la quarantena o una restrizione di viaggio proibisse loro di fare ritorno negli Stati Uniti e in Canada nei tempi previsti, potrebbe mettere a repentaglio l’intera stagione NHL 2021-2022 che al momento è già un completo disastro.

Cinquanta partite della NHL sono state rinviate di recente al prossimo martedì sera ed è in corso un’ampia pausa o interruzione nello svolgimento del campionato della NHL almeno fino alla prossima settimana. Presumendo che i protocolli attualmente rafforzati restituiscano una certa misura di controllo alla National Hockey League, la finestra di 3 settimane che normalmente sarebbe la pausa olimpica può essere utilizzata per recuperare quelle recenti e imminenti partite di hockey NHL che sono state rinviate.

Sarà interessante vedere se la National Hockey League deciderà di andare avanti con l’NHL All – Star Weekend a Las Vegas, Nevada, che è in programma nei primi due giorni (4-5 febbraio 2021) dei Giochi Olimpici Invernali 2022. Solo il tempo ci darà una risposta.

Dichiarazioni Ai Media

“Comprendiamo la decisione”, ha commentato l’emittente olimpica, NBC, tramite una dichiarazione rilasciata di recente martedì 21 dicembre 2021. “Ma le Olimpiadi rimangono il più grande torneo di hockey al mondo indipendentemente dal fatto che i giocatori provengano dalla NHL o da altri campionati d’élite di tutto il mondo”.

“Guardare una squadra che viene battuta, 15 – 0, non fa bene a nessuno, né alla Cina né all’hockey su ghiaccio”, ha affermato lo scorso settembre il nuovo presidente dell’IIHF, Luc Tardif.

“Sono ancora un ragazzo che vuole andare a giocare alle Olimpiadi”, afferma il centro superstar che milita nelle file degli Edmonton Oilers nella NHL e nella squadra nazionale canadese, Connor McDavid. “Ma vogliamo anche assicurarci che sia sicuro per tutti. Per tutti gli atleti, non solo per i giocatori di hockey”.

Il portiere dei Las Vegas Golden Knights, Robin Lehner, aveva in precedenza respinto la possibilità di giocare e rappresentare il suo paese d’origine, la Svezia, per i prossimi Giochi Olimpici Invernali del 2022 da Pechino, Cina. Ha spiegato che avere questa possibilità pesa sulla sua testa: “Non è l’ideale per la mia salute mentale”.

Fonti:

Tipo, Jim. “Colonna: NHL rinuncia di nuovo alle Olimpiadi, cita l’incertezza legata al COVID-19”. The Associated Press. 22 dicembre 2021.

“Pechino 2022”Olympics.com 22 dicembre 2021

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Share This:
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit