Karim Benzema Riceve 1 Anno Di Pena Sospesa E Una Multa Nello Scandalo Sel Sex Tape

Mercoledì 24 novembre 2021 l’attaccante di grande talento del Real Madrid e della Francia, Karim Benzema, è stato condannato a 1 anno di carcere con sospensione della pena e a una multa di karim_benzema_receives_1_year_suspended_sentence_and_fin_-in_sex_tape_scandal_ (1)75.000 euro (84.000 dollari) per il suo coinvolgimento in uno scandalo legato a un sex tape che ha scioccato il panorama del calcio francese e ha messo in un limbo la carriera calcistica internazionale dell’attaccante per più di 5 anni.

Karim è stato dichiarato colpevole di aver tentato di ricattare il suo compagno di squadra nella squadra nazionale francese, Mathieu Valbuena, nel 2015. Non solo Benzema è stato sanzionato con una multa, ma è stato inoltre condannato a pagare a Valbuena 80.000 euro (89.700 dollari) per i danni derivanti da questo caso.

Gli avvocati di Benzena che lo rappresentano hanno dichiarato pubblicamente che Karim presenterà ricorso contro quest’ultima decisione del tribunale.

In un primo momento Benzema era stato accusato di complicità in un ricatto che riguardava un sex tape che si dice sia stato rubato dal cellulare di Valbuena.

A quanto pare il tribunale di Versailles, in Francia, ha poca influenza sulla carriera calcistica di Benzema. L’attaccante è considerato uno dei potenziali vincitori del Pallone d’Oro per la sue eccezionali prestazioni durante l’ultima stagione per il Real Madrid. Noel Le Great è il presidente della federazione francese e ha affermato che a Karim sarebbe stato permesso di continuare a giocare con la Francia anche nel caso in cui fosse stato dichiarato colpevole.

Mercoledì scorso Benzema ha giocato per il Real Madrid nel girone di Champions League contro la squadra campione della Moldova, cioè lo Sheriff.

Benzema ha negato qualsiasi illecito riguardo a questo caso e ha deciso di non presentarsi al processo a Versailles, in Francia, un mese fa, così come di non presidere per l’attesissimo verdetto in questo caso. Anche gli altri 4 imputati sotto processo sono stati giudicati colpevoli di tutte le accuse di tentato ricatto e non erano presenti in aula mercoledì 24 novembre 2021.

“Benzema darà le sue spiegazioni davanti alla corte d’appello”, ha detto uno degli avvocati di Benzema, Antoine Vey. “Era assente al processo per motivi professionali, il fatto che fosse assente ha influito sul giudizio. Questa sentenza è infondata».

I pubblici ministeri avevano chiesto una multa di 75.000 euro (massimo per quell’accusa) per Karim e la condanna a 10 mesi di reclusione con sospensione della pena se ritenuto colpevole.

La corte ha condannato Mustapha Zouaoui a 2 anni e 6 mesi di reclusione, affermando che era il responsabile ideatore dello scandaloso complotto. Axel Angot è stato condannato a 2 anni di carcere. Un altro dei ricattatori ritenuti colpevoli, Younes Houass, è stato condannato a 18 mesi di carcere con sospensione della pena, e Karim Zenati è stato condannato a 15 mesi di carcere.

Dopo che le accuse preliminari sono state contestate nel novembre del 2015, Benzema è stato inizialmente lasciato fuori dalla nazionale francese dall’allenatore della Francia Didier Deschamps. Ciò ha portato Benzema a saltare sia il Campionato Europeo 2016 che la Coppa del Mondo 2018 che la Francia alla fine ha vinto.

Nel maggio del 2021 Deschamps ha richiamato Benzema nella squadra nazionale francese permettendo così a Karim di giocare nel posticipato torneo Euro 2020, e da allora Deschamps continua a schierarlo regolarmente.

Fonti:

Vaux – Montagny, Nicolas. “Benzema riceve 1 anno di sospensione della pena in caso di sex-tape”. ESPN. 24 novembre 2021.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Share This:
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit