White Hat Gaming lancia il Traveling Wallet in Tennessee e Arizona

Il fornitore di piattaforme di casinò online White Hat Gaming ha debuttato con la sua PAM proprietaria, inclusa la prima soluzione Traveling Wallet sul mercato in Tennessee e Arizona, nell’ambito del suo continuo sforzo di espansione negli Stati Uniti.

Con sede a Malta, White Hat Gaming gestisce una potente piattaforma iGaming che fornisce un servizio sicuro, scalabile e affidabile. Il prodotto proprietario della società include la gestione dell’account del giocatore (PAM) e il suddetto portafoglio digitale. La sua offerta comprende anche un back office completamente centralizzato, strumenti di rilevamento e prevenzione delle frodi, integrazione CRM e un sistema di gestione dei contenuti, tra una serie di altri strumenti.

Il prodotto Wallet della società offre ai giocatori l’opportunità di spostarsi da uno stato all’altro e tra diversi verticali di gioco d’azzardo, mantenendo allo stesso tempo il proprio equilibrio in ciascuno senza la necessità di trasferire fondi.

Ciò offre ai clienti del gioco d’azzardo una funzionalità di portfolio senza soluzione di continuità in cui i trasferimenti in entrata e in uscita vengono registrati dai registri statali per controlli normativi, rapporti e scopi contabili.

Traveling Wallet è stato lanciato per la prima volta all’inizio del 2020. Nonostante sia un prodotto relativamente giovane, vanta già una notevole presenza in nove stati degli Stati Uniti in cui i giochi in stile casinò online e le scommesse sportive sono legali. Prima del suo lancio in Tennessee e Arizona, la soluzione era disponibile in nove stati, con New Jersey, Colorado e Virginia che erano stati gli ultimi ad accoglierla.

Un portfolio che non e’ limitato dai confini di stato

Commentando le loro ultime grandi novità, il COO di White Hat Gaming Rob Fell ha affermato che è fantastico vedere i giocatori del Tennessee e dell’Arizona beneficiare della flessibilità e della facilità d’uso del loro Travelling Wallet e della soluzione PAM.

Il signor Fell ha poi aggiunto che visto che “i viaggi interstatali sono un fatto quotidiano per tantissimi americani”, hanno identificato un “bisogno chiaro e urgente di consegnare un portfolio che non fosse limitato dai confini statali”. Ha poi proseguito dicendo che mentre il mercato statunitense prosegue con la propria regolamentazione, stato per stato, sono orgogliosi di fornire agli operatori e ai giocatori una soluzione che consente a questi ultimi di continuare a godere delle scommesse sportive e dell’offerta di casinò online mentre sono in viaggio.

White Hat Gaming prevede di espandere ancor di più la portata della sua soluzione Travel Wallet dato che sempre più stati stanno regolando il gioco d’azzardo online.

Il Tennessee ha regolamentato le scommesse lo scorso anno e i primi servizi legali sono stati lanciati nell’autunno del 2020. È diventato rapidamente uno degli stati che ha registrato la più veloce crescita in termini di entrate generate. Dopo il recente ingresso di Barstool Sportsbook e Wagr nello stato, adesso ha nove bookmaker operativi.

Per quanto riguarda l’Arizona, le scommesse sportive legali sono diventate qualcosa di concreto poche settimane fa, dopo “cinque anni di lavoro”.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Share This:
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit