Colonial Downs propone un casino’ resort a Dumfries

Rosie’s Gaming Emporium ha aperto i battenti l’8 gennaio. Si tratta di una struttura di gaming di 19.000 piedi quadrati con 95 video slot, situato nel Triangle Shopping Center di Dumfries. Colonial Downs, il proprietario della struttura, ora propone un altro edificio, ossia un enorme casinò resort da 389 milioni di dollari sui terreni di Potomac Landfill, una discarica di detriti ai margini della città.

La futura struttura si chiamerebbe “The Rose” e sarebbe la prima in Virginia di queste dimensioni, a fornire tali opzioni di gaming.

Secondo il progetto per “The Rose”, la struttura sarà composta da 50.000 piedi quadrati di spazio di gaming, uno sport bar da 250 posti, oltre ad altri bar e ristoranti, 200 camere d’albergo, un teatro con 1.500 posti a sedere e 7.000 piedi quadrati di spazio per riunioni.

Colonial Downs, che possiede Rosie’s e gestisce un ippodromo nella contea di New Kent vicino a Richmond, così come altri quattro empori di Rosie’s in tutto lo stato, presenterà oggi la sua idea durante una riunione del Consiglio comunale di Dumfries delle 7:00.

Si spera che la nuova struttura porti molti profitti alla città. Dovrebbe creare 640 posti di lavoro con uno stipendio di 15 dollari all’ora. 96 manager verranno assunti per lavorare al The Rose e guadagneranno in media 70.000 dollari all’anno.

Secondo Colonial Downs, il nuovo casinò genererebbe 11,3 milioni di dollari annuali di nuove entrate fiscali per la contea di Prince William e quasi 80.000 dollari all’anno per Dumfries.

Se l’idea verrà accettata, la costruzione del nuovo casinò inizierà ad agosto di quest’anno, il che significa che Potomac Landfill chiuderà 11 anni prima del previsto.

Il casinò occuperà 22 acri di proprietà con 79 acri rimanenti che saranno convertiti in un parco con campi sportivi, sentieri e altri spazi aperti.

Nei documenti comunali si affermava che il parco sarebbe stato aperto nel dicembre 2022 e il casinò sarebbe stato aperto solo un mese dopo. Questo se tutto andrà secondo i piani.

La discarica di Potomac

Nel 2016 il comune ha concordato con la discarica di chiudere la struttura. La data di chiusura era fissata per il 2032. A quel tempo, la città prevedeva di trasformare il sito in un parco pubblico.

Il problema per la discarica è iniziato nel 2011 quando i vicini e gli autisti sull’Interstate 95 si sono lamentati dell’odore di zolfo. Pervadeva l’area circostante, quindi la struttura doveva chiudere.

Rosie’s Gaming Emporium è la prima struttura di gaming che ha aperto le sue porte nel Nord Virginia. Dalla sua apertura, oltre 21.000 persone hanno visitato la sala da gioco nel centro commerciale.

La proprietà ha donato più di 75.000 dollari in beneficenza da quando ha iniziato ad operaree ha creato 100 posti di lavoro per la gente del posto. Il suo avvio è stato resa possibile dalla legalizzazione del gioco d’azzardo a Dumfries nel novembre 2019.

Un referendum in tutta la città è stato approvato con oltre il 60% dei voti, in seguito ad un’ampia campagna pubblicitaria di Colonial Downs.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Share This:
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit