Las Vegas Sands considera Dallas il posto ideale per un casino’

I rappresentanti di Las Vegas Sands hanno affermato che il marchio sarebbe interessato ad aprire un casinò a Dallas se il gioco d’azzardo diventasse legale in Texas.

Il team di Sands ha rilasciato una dichiarazione durante un breve briefing con i giornalisti, affermando che Dallas sarebbe il posto ideale per un futuro resort grazie alla sua solida industria del turismo e dei congressi, oltre che alla sua vicinanza agli aeroporti.

Andy Abboud, vicepresidente senior per gli affari governativi del gigante dei casinò, ha dichiarato: “Valuteremo l’intero mercato del Texas, ma ci concentreremo in particolar modo su Dallas perché è lì che sta andando il maggior flusso di denaro, oltre il confine con l’Oklahoma”.

Secondo Abboud, la legalizzazione del gioco d’azzardo in Texas è una dura battaglia, ma il suo team è ancora fiducioso e prevede di costruire resort in almeno quattro grandi aree metropolitane.

Sands è determinato a realizzare il suo ambizioso piano. Tuttavia il tenente governatore Dan Patrick, presidente del senato dello stato, non ha mostrato alcun interesse a legalizzare il gioco d’azzardo in Texas.

Nonostante le recenti dichiarazioni di Patrick sulla questione, Abboud non si sente scoraggiato. Ha detto: “Sono molto ottimista e fiducioso sul fatto che faremo qualcosa di avvincente”.

Gioco d’azzardo in Texas

Il Texas ha una delle più severe leggi contro il gioco d’azzardo negli Stati Uniti. La sua costituzione vieta la maggior parte delle opzioni di gaming tranne il bingo, la lotteria del Texas e alcune corse di cavalli e levrieri.

Affinché il gioco d’azzardo sia completamente legalizzato, sono necessari due disegni di legge. Il prmo è quello di emendare la Costituzione, che richiede l’approvazione dei due terzi sia della Camera che del Senato. Il secondo è quello di emanare i dettagli della licenza e del regolamento.

Se il primo passa, dovrebbe essere approvato dalla maggioranza degli elettori. Secondo Abboud, ai texani piace l’idea della legalizzazione del gioco d’azzardo nello stato. Ha aggiunto: “Gli elettori sono molto più avanti rispetto ai decisori politici”.

Abboud ha dichiarato che Sands introdurrà presto la sua legislazione, qualunque cosa accada. Gli sforzi di Sands saranno quelli di revocare il divieto di gioco d’azzardo nei casinò nello stato e di creare un quadro normativo che includa un investimento minimo da parte delle parti interessate di almeno un paio di miliardi di dollari.

Secondo Abboud, la legislazione consentirebbe alle tribù indiane dello stato riconosciute a livello federale di passare al gioco d’azzardo da casinò a tutti gli effetti. Al momento, gestiscono un casinò in Eagle Pass ma solo con giochi limitati.

Secondo il governatore Greg Abbott e Dade Plehan, che è il presidente della Texas House, i repubblicani hanno mantenuto una posizione neutrale riguardo al gioco d’azzardo legale in Texas e stanno ancora aspettando di confrontarsi con i colleghi legislatori per prendere una decisione.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Share This:
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit