L’Interessamento Di GOP Megadonor Per Il Texas Accende Una Nuova Speranza Per La Legalizzazione Dei Casino’

I legislatori del Texas sono stati tradizionalmente restii a legalizzare i casinò, e una serie di sforzi precedenti per introdurre questo tipo di gioco d’azzardo nello stato non ha riscosso particolari consensi nella legislatura.

Tuttavia, durante le ultime elezioni lo stato ha visto un crescente interesse da parte del magnate dei casinò Sheldon Adelson, che i sostenitori del gioco d’azzardo hanno interpretato come un segno potenzialmente buono per un altro sforzo per autorizzare le strutture di gioco in stile Las Vegas.

L’uomo d’affari e sua moglie, la dottoressa Miriam Adelson, hanno contribuito con più di 4,5 milioni di dollari alle campagne dei repubblicani per la casa bianca durante l’ultimo ciclo elettorale.

E prima della nuova sessione legislativa, un legislatore del Texas si è lanciato su un emendamento costituzionale che legalizzerebbe il casinò in alcune aree dello stato. Il rappresentante di stato Joe Deshotel, un democratico, ha affermato che questo potrebbe essere il momento migliore per il Texas per rivedere le sue leggi sul gioco d’azzardo.

Il legislatore ha aggiunto che la legalizzazione dei casinò avrebbe “mantenuto i soldi del Texas in Texas”. Tutti gli stati che confinano con il Texas hanno almeno un casinò nel pressi del confine o sul confine stesso, e ciò attira i texani a giocare d’azzardo nei loro stabilimenti di gioco.

Il rappresentante Deshotel ha inoltre sottolineato che autorizzare i casinò aiuterebbe lo stato a “diminuire il giro di soldi che lascia il Texas” e che questi soldi potrebbero invece andare nelle casse dello stato sotto forma di tasse e aiutare i “texani che hanno bisogno di aiuto”.

Nuovo Sforzo Per I Casino’

Il rappresentante Deshotel ha proposto l’autorizzazione di strutture di casinò in stile Las Vegas in alcune zone costiere dello stato. Una proposta simile non è passata durante la precedente sessione legislativa, così come altri sei progetti di legge che chiedevano la legalizzazione del gioco d’azzardo nei casinò in un modo o nell’altro.

La nuova sessione legislativa dovrebbe avere inizio in gennaio. I legislatori del Texas avranno il difficile compito di risanare un deficit del budget di 4,6 miliardi di dollari. La legalizzazione dei casinò potrebbe generare nuove entrate per lo Stato, ma come già accennato gli sforzi precedenti sono sempre risultati vani.

Tuttavia, con un forte lobbista come il signor Adelson, le cose potrebbero andare in modo diverso questa volta. Mark Lipparelli, membro dell’Advisory Board dell’International Center for Gaming Regulation presso l’Università del Nevada, Las Vegas, ha affermato che “naturalmente, tutti i principali personaggi del mercato [dei casinò] metterebbero il Texas in cima alle loro liste.”

E’ stato riportato che il mese scorso Las Vegas Sands, l’impero dei casinò di Adelson, avrebbe collaborato con un consulente per sollecitare l’interesse per le sue proprietà di Las Vegas. La società potrebbe raccogliere più di 6 miliardi di dollari per i suoi resort Venetian e Palazzo e per il Sands Expo Convention Center. Le proprietà sono tutte situate lungo la Strip di Las Vegas.

La società ha confermato di aver avviato le prime trattative per una potenziale vendita del suo portafoglio di Las Vegas, ma nulla è stato ancora finalizzato.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Share This:
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit