Bloomberry riprende lavori di costruzione del secondo Solaire Casino Resort

L’operatore filippino del casinò Bloomberry Resorts Corporation ha ripreso i lavori di costruzione del suo secondo resort integrato, ha dichiarato giovedì il presidente Enrique Razon Jr. durante la riunione annuale degli azionisti della società, che si è svolta online.

Il presidente Razon ha anche affermato che l’apertura del resort, attualmente in fase di sviluppo a Quezon City, sarà rinviata per la fine del 2022 o all’inizio del 2023, a causa di ritardi nella costruzione.

Il presidente delle Filippine Rodrigo Duterte ha dichiarato una quarantena della comunità potenziata a metà marzo per contribuire a bloccare la diffusione del pericoloso coronavirus. Il blocco ha costretto la chiusura dei casinò della nazione, incluso il Solaire Resort & Casino di Bloomberry nella capitale Manila. Ha inoltre bloccato la costruzione di quello che sarebbe il secondo resort integrato della compagnia.

Il signor Razon ha detto giovedì che la costruzione è ripresa in parte, ma “il periodo di lockdown può essere giustamente aggiunto alla data di completamento dei lavori.” L’imprenditore ha anche fatto notare che loro ritengono che “il tempismo del Nord Solaire potrebbe ben coincidere con una piena ripresa economica.”

Le notizie che Bloomberry ha intenzione di aprire un nuovo resort integrato fuori Manila sono emerse per la prima volta nel 2016. Nell’estate del 2018, la società ha confermato che intende costruire una proprietà a Quezon City, che sarebbe stata nominata Solaire North come espansione del marchio Solaire. La costruzione della proprietà è iniziata l’anno scorso.

Bloomberry riapre Solaire Resort

A Bloomberry è stato permesso di riaprire il suo Solaire Resort & Casino a Manila il 15 giugno, ma la struttura opera a capacità limitata. Il signor Razon ha dichiarato giovedì che “è ancora troppo presto per vedere come andranno le attività” e che la loro massima priorità ora è “garantire la sicurezza e il benessere dei nostri ospiti e dello staff.”

Solaire è stato il primo resort integrato ad aprire le porte, nell’ambito di Entertainment City, un mega-schema guidato dal governo che prevedeva lo sviluppo di quattro resort integrati e altre strutture di intrattenimento sul lungomare di Manila e che mira a dare una spinta alla città e all’industria turistica della nazione.

Per quanto riguarda quello che sarebbe il Solaire North, il resort avrà una torre di 40 piani e occuperà un sito di 1,5 ettari all’interno del complesso Vertis North a Quezon City.

Il resort includerà, tra gli altri servizi, hotel, punti di ristoro, bar e lounge, strutture per l’intrattenimento e un casinò. Da Bloomberry ha detto precedentemente che la loro seconda proprietà Solaire avrebbe cercato di attirare i giocatori del mercato di massa della città e delle vicine province di Pampanga e Bulacan.

Oltre all’espansione domestica, Bloomberry sta anche esplorando opportunità di espansione all’estero. All’inizio dell’anno, i dirigenti della compagnia avevano dichiarato che la loro compagnia era ancora interessata a ottenere una licenza di casinò in Giappone, anche se il nascente mercato giapponese sarebbe stata una grande sfida.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Share This:
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit