Il governatore Sisolak da il via libera ai casinò del Nevada per riaprire il 4 giugno

Le famose Fontane di Bellagio riprendono presto la loro danza sotto il cielo desertico di Las Vegas, dopo aver chiuso il rubinetto il 17 marzo di fronte alla pandemia globale di coronavirus.

Il governatore del Nevada Steve Sisolak martedì sera ha dato il via libera agli hotel e casino resort dello stato per riaprire il 4 giugno.

Il primo funzionario di Silver State la scorsa settimana ha stabilito una data incerta di riapertura – il 4 giugno – dicendo che avrebbe confermato quella data solo se non si fosse verificato un aumento dei casi di coronavirus durante il Memorial Day Weekend.

La conferma tanto attesa è arrivata ieri sera durante una conferenza stampa via telefono dal palazzo del governatore Sisolak a Carson City, dove lui si è messo in quarantena dopo una potenziale esposizione al pericoloso virus che ha attanagliato il mondo.

Il governatore allora ha dichiarato che sicuramente accoglieranno i visitatori in Nevada il 4 giugno” e che hanno preso “tutte le precauzioni possibili” in modo che non ci sia “un posto più sicuro di Las Vegas.”

Tuttavia, il governatore Sisolak ha avvertito che potrebbe respingere la riapertura se la situazione dovesse cambiare e il numero di nuovi casi di coronavirus aumenmtasse significativamente nei giorni precedenti il 4 giugno.

Il governatore Sisolak ha permesso la riapertura dei casinò in tutto lo stato dopo aver consultato gli operatori dei resort, gli esperti di salute e il Nevada Gaming Control Board.

Il primo funzionario dello stato ha chiesto rassicurazioni ai membri della commissione che tutte le misure di sicurezza necessarie sarebbero state messe in atto entro il 4 giugno, prima che lui confermasse la data di riapertura.

Quali casinò della Las Vegas Strip riapriranno il 4 giugno?

Secondo i siti web dei media e degli operatori locali, circa un terzo dei hotel-casino lungo la Strip di Las Vegas si stanno preparando per riaprire il 4 giugno.

La settimana scorsa, Caesars Entertainment Corp. ha annunciato che le sue proprietà Caesars Palace e Flamingo sarebbero state le prime delle 11 località di Las Vegas che possiede per riprendere attività. Anche le parti del The Linq Promenade e dell’High Roller Observation Wheel riapriranno il 4 giugno.

Da Caesars hanno anche fatto notare che Harrah di Las Vegas e il casinò al LINQ saranno i prossimi a riaprire. Tuttavia, la loro riapertura dipenderà fortemente dalla richiesta dei clienti.

Ci si aspetta che anche Wynn Las Vegas ed Encore riprendano attività il 4 giugno. Inoltre, Wynn Resorts ha annunciato che i ristoranti Allegro, Jardin, Lakeside, Mizumi e SW Steakhouse riprenderanno ad accogliere gli ospiti il 29 maggio.

Anche The Venetian, gestito da Las Vegas Sands, dovrebbe riaprire le porte agli ospiti il 4 giugno. Ron Reese, vicepresidente di Global Communications di Las Vegas Sands, ha dichiarato che loro hanno “tanto lavorato per riaprire quando il governatore la nostra ente regolativa decidono che va bene riaprire.”

Il sig. Reese ha anche fatto notare che il fatto che loro non hanno licenziato i propri dipendenti durante la chiusura è una cosa importante che li rende pronti a riaprire in, quanto “non è difficile richiamare le persone al lavoro quando non erano state licenziate.”

The Cosmopolitan di Las Vegas, Sahara Las Vegas, Strat e Treasure Island sono le altre proprietà che potrebbero riprendere attività il 4 giugno, secondo i loro siti Web. Tutti questi resort accettano prenotazioni di camere a partire dal 4 giugno.

Da MGM Resorts International hanno dichiarato all’inizio di questo mese che Bellagio e New York-New York potrebbero essere le sue prime proprietà a riaprire. E sì, le fontane torneranno. La società, insieme ad altri gestori di resort lungo la Strip, ha annunciato di avere intenzione di implementare un parcheggio gratuito quando avranno il via libera di riprendere attività.

Le cose saranno molto diverse nei casino resort del Nevada quando accoglieranno i loro ospiti. Alcune delle misure attuate dagli operatori per proteggere la salute dei dipendenti e degli ospiti sono: i membri dello staff dovranno indossare maschere; gli operatori hanno annunciato linee guida per la sanificazione; i divisori in plexiglass sono stati installati sui tavoli e slot machine nelle sale da gioco; e clienti saranno invitati a indossare maschere nelle strutture e ad evitare di radunarsi in grandi gruppi.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Share This:
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit