Sale da poker della Florida riaprono nella nuova normalità

Mentre la Florida sta cercando di tornare a uno stato di normalità in seguito alla chiusura delle attività non essenziali di fronte alla pandemia di coronavirus in tutto lo stato, le sale da poker hanno iniziato a riprendere attività.

Tuttavia, i giocatori di poker che si dirigono verso le loro sale preferite dovrebbero essere preparati per un’esperienza diversa da quella a cui sono abituati, visto che i proprietari di sale da poker hanno adottato delle rigide linee guida per attenuare il rischio che la riapertura delle loro proprietà comporti durante l’emergenza sanitaria in tutto il mondo.

Ai giocatori sarà richiesto di indossare mascherine ai tavoli da poker o ovunque nelle strutture di gioco. Ogni singola sala da poker in Florida che ha ripreso attività ha emesso le proprie linee guida per la “nuova normalità”, ma queste non variano molto da una proprietà all’altra e sono tutte in linea con quanto raccomandato dai funzionari sanitari.

Le sale da poker della Florida richiederanno ai giocatori di indossare mascherine quando si trovano nelle strutture. Ai giocatori sarà anche misurata la temperatura prima di poter accedere nelle sale.

A qualsiasi cliente che mostri i sintomi del coronavirus non sarà permesso di entrare nelle sale da poker della Florida e gli sarà chiesto di andarsene. Lo stesso vale per i dipendenti.

Disinfezione e distanziamento sociale

Le sale da poker della Florida invitano tutti i clienti a praticare il distanziamento sociale. In alcune delle strutture, ai tavoli vengono utilizzate pareti divisorie in plexiglass per garantire che i giocatori siano ben protetti dall’esposizione al coronavirus.

Le sale da poker dello stato hanno informato i giocatori di aver installato stazioni disinfettanti per le mani in tutte le strutture.

Le sale da poker di Seminole Hard Rock Hotel & Casino Tampa e Bestbet Jacksonville sono state tra le prime a riaprire le porte nella Florida. La sala del gioco Hard Rock a Tampa ha ripreso attività giovedì scorso, mentre la sala da poker Bestbet a Jacksonville ha dato il benvenuto ai suoi primi giocatori dopo una pausa di due mesi venerdì.

Con 70 tavoli da poker, Bestbet Jacksonville è una delle sale da poker più grandi della Florida. La struttura ha promesso la scorsa settimana che il suo staff “praticherà le linee guida sul distanziamento sociale” per garantire la sicurezza dei giocatori.

Fred Guzman, direttore generale dei club di corse e di giochi nei dintorni di Orange County e Daytona Beach, ha dichiarato all’inizio di questa settimana che loro hanno limitato il numero di ore durante le quali le strutture saranno aperte e hanno anche limitato il numero di tavoliper rispettare le regole del distanziamento sociale.” Inoltre, tutti coloro che sono seduti a un tavolo da poker saranno disinfettati.

Anche le sale da poker del signor Guzman erano tra quelle da riaprire dopo la chiusura di marzo. Non ci sono divisori in plexiglass nelle strutture di poker di Orange County, ma i disinfettanti per mani sono posizionati su ogni tavolo e ogni volta che un giocatore si alza, dovrà lavarsi le mani per poter sedersi al tavolo e toccare le carte.

Il signor Guzman ha anche fatto notare che le carte e le fiches vengono cambiate regolarmente con quelle pulite. Squadre di pulizia appositamente addestrate hanno il compito di pulire tutto.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Share This:
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit