L’ente regolatore dell’Indiana finalmente revisiona la domanda di licenza per casinò a Terre Haute

La Commissione di gioco d’azzardo dell’Indiana terrà domani un appuntamento virtuale per revisionare la domanda di licenza di Spectacle Jack LLC per un casinò nella contea di Vigo.

Il panel di sette membri inizialmente avrebbe dovuto annunciare la sua decisione sulla questione a marzo, ma ha rinviato tutto dopo che sono emerse notizie secondo cui i dirigenti di Spectacle sarebbero stati coinvolti in uno scandalo politico risalente al 2015.

Spectacle e il suo partner Hard Rock International, una società con sede in Florida che opera nel settore del gioco e settore alberghiero, vogliono costruire un casinò interno di 100.000 metri quadrati nella città di Terre Haute, nella contea di Vigo. Il complesso, che dovrebbe operare sotto il marchio Hard Rock e avere nome Rocksino, presenterà giochi da tavolo, slot machine e scommesse sportive.

Il progetto include anche un teatro di intrattenimento da 300 posti e punti di ristoro. Spectacle ha intenzione di spendere circa $ 125 milioni per lo sviluppo del suo complesso in cui potrebbe potenzialmente creare più di 600 posti di lavoro.

Precedentemente Spectacle ha gestito due casinò Majestic Star sulle barche fluviali a Gary. Dopo che la legislatura dell’Indiana ha approvato una radicale riforma del gioco d’azzardo l’estate scorsa, l’operatore del casinò è stato autorizzato a utilizzare una delle sue licenze Majestic Star per costruire un casinò resort a Gary. Spectacle ha dovuto consegnare l’altra licenza all’autorità statale del gioco d’azzardo.

La società in seguito ha fatto domanda per la licenza non occupata, che la Commissione di gioco aveva designato per un casinò a Terre Haute. Spectacle era l’unico concorrente per quella licenza.

Il scandalo

A gennaio è emersa la notizia che è stato perseguito un caso di campagna elettorale federale in Virginia e che ha coinvolto funzionari di Spectacle Entertainment, società madre di Spectacle Jack.

Secondo i documenti del tribunale, un consulente politico del Maryland si è dichiarato colpevole di aver indirizzato illegalmente fondi da un operatore di casinò con sede in Indiana a un legislatore statale che in gara per il Congresso degli Stati Uniti nel 2015.

Nei documenti del tribunale l’operatore è stato identificato come sSocietà A, ma la Commissione di gioco d’azzardo dell’Indiana ha dichiarato a gennaio che la società in questione era Centaur Gaming e che il caso federale riguardava dirigenti di quella società.

Nel 2017, Centaur Gaming ha venduto i suoi due racino in Indiana a Caesars Entertainment Corp. Il CEO della società Rod Ratcliff e il primo consigliere John Keeler hanno successivamente fondato Spectacle. I due dirigenti sarebbero stati coinvolti nello scandalo politico.

Entrambi i funzionari ora si sono allontanati dal programma di di Spectacle relativo alla contea di Vigo per accelerare il processo di domanda della licenza.

Secondo i documenti del tribunale, una società di consulenza politica con sede in Virginia aveva fornito contributi illegali per la campagna all’ex senatore dell’Indiana Brent Waltz, inclusi $ 15.000 dal Centaur Gaming. L’ex legislatore si era candidato per la Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti nel 2015.

La Commissione di gioco d’azzardo dell’Indiana ha svolto le proprie indagini al riguardo. L’ente regolatore è pronto a rivelare ulteriori informazioni sulle sue conclusioni durante la riunione di domani.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Share This:
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit