The Stars Group sostituisce BetStars con il nuovo brand PokerStars Sports

Il gigante del gambling canadese The Stars Group ha abbandonato il proprio marchio di scommesse sportive BetStars, che è stato attivo quasi cinque anni, e lo ha sostituito con il nuovo brand PokerStars Sports nel contesto di un piano precedentemente annunciato per rafforzare la crescita del suo marchio principale PokerStars.

Come riportato dall’agenzia di notizie sul poker Poker Industry PRO, il passaggio sembra essere avvenuto nelle ultime 24-48 ore ed è a livello globale. I siti web al servizio dei clienti nel Regno Unito, in Spagna e a livello internazionale si stanno ora reindirizzando da domini BetStars a quelli di PokerStars Sports.

I siti dei clienti di poker online sono stati aggiornati e ora mostrano il logo del nuovo marchio PokerStars Sports e anche il sito Web ufficiale di The Stars Group è stato aggiornato con le informazioni sul marchio appena introdotto.

Il marchio BetStars è diventato attivo alla fine del 2015 e ha rappresentato la prima incursione di The Stars Group (allora Amaya) nel settore delle scommesse sportive. Il gruppo canadese ha gradualmente avviato l’attività in tutti i suoi mercati chiave, tra cui Regno Unito, Spagna e Italia, con l’obiettivo di aumentare l’esposizione del marchio e consolidarsi nel settore delle scommesse online altamente concorrenziale.

Le notizie sull’intento di The Stars Group per ritirare il marchio BetStars sono emerse per la prima volta l’estate scorsa quando il CEO Rafi Ashkenazi ha dichiarato, durante la revisione dei guadagni del secondo trimestre 2019, che il loro obiettivo sarebbe stato “promuovere due brand principali”, e cioè PokerStars e Sky Betting and Gaming, che The Stars Group ha acquisito nel 2018.

Offrire diversi prodotti sotto il marchio PokerStars

Il passaggio alla nuova attività PokerStars Sports fa parte della strategia di The Stars Group di offrire diversi contenuti del gioco d’azzardo sotto il suo brand principale PokerStars. La suite di prodotti dovrebbe includere poker online, scommesse sportive online e casinò online.

Il sig. Ashkenazi ha dichiarato l’anno scorso che nei mercati in cui operano con PokerStars e non hanno un “grande valore del marchio Sky Bet”, probabilmente avrebbero “abbandonato BetStars e iniziato a promuovere PokerStars Sports e anche PokerStars Casino e quindi avere PokerStars come il marchio principale.”

D’altra parte, nei mercati in cui l’operatore del gioco d’azzardo opera con il marchio Sky Bet e dove credono di avere possibilità di costruire “un buon rapporto con l’emittente locale di Sky, come Sky Italia e Sky Deutschland, allora ovviamente inizieremmo a investire in questi marchi”, ha spiegato Ashkenazi durante la revisione dei guadagni del secondo trimestre 2019 della scorsa estate.

Il CEO del gruppo ha anche commentato che tramite questa nuova strategia avrebbero ottenuto “una maggiore efficienza nel marketing” nei mercati in cui sono presenti con i suoi marchi principali.

BetStars non è l’unico brand di scommesse sportive che The Stars Group ha deciso di ritirare. All’inizio di questa settimana è emerso che il brand BetEasy, attivo in Australia, sarà assorbito da Sportsbet, un marchio australiano appartenente a Flutter Entertainment.

The Stars Group e Flutter Entertainment sono sulla buona strada per completare la loro mega fusione entro la fine di questo trimestre. Gli azionisti di Flutter hanno approvato l’accordo all’inizio di questa settimana, mentre gli azionisti di The Stars Group voteranno al riguardo in questi giorni.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Share This:
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit