Le Nozze tra Flutter e Stars Group Ottengono Approvazione Informale in Australia

La fusione multimiliardaria di Flutter Entertainment con il rivale canadese The Stars Group ha ricevuto l’approvazione normativa informale dall’autorità per la concorrenza dell’Australia.

L’approvazione giunge bene accolta, ma la mega-fusione richiede ancora l’approvazione formale da una serie di enti regolatori nei paesi in cui le due società hanno una presenza importante.

Flutter ha annunciato oggi che la sua  combinazione all-share da £10 miliardi con Stars Group ha ottenuto l’approvazione informale dalla Commissione Australiana per la Concorrenza e il Consumatore.

Tuttavia, la mega-fusione, che creerà una delle più grandi società di scommesse e gioco d’azzardo online al mondo, è ancora soggetta ad approvazione da parte del Consiglio di Revisione Australiano per Investimenti Stranieri e altri enti regolatori.

La notizia dell’approvazione informale della fusione in Australia emerge solo un paio di settimane dopo che l’Autorità della Concorrenza e i Mercati (CMA) del Regno Unito ha annunciato di aver aperto un’indagine sull’accordo. Una revisione della CMA è tra gli ostacoli normativi obbligatori che Flutter e The Stars Group devono superare prima di poter chiudere l’accordo.

La CMA è pronta ad indagare se le nozze di alto profilo delle due potenze di gioco d’azzardo danneggeranno la concorrenza nel mercato di gioco d’azzardo del Regno Unito.

L’ente combinato possiederà alcuni dei più grandi marchi di scommesse sportive e gioco d’azzardo, che includono Paddy Power, Betfair, Sky Betting & Gaming e PokerStars, e avranno oltre 13 milioni di clienti attivi in più di 100 mercati di gioco d’azzardo internazionali.

Accordo da Chiudersi nel 2° Trimestre

Flutter e The Stars Group hanno annunciato la loro fusione ad ottobre 2019. L’accordo, se avrà il permesso di tutte le autorità competenti, creerà uno dei più grandi operatori di gioco d’azzardo al mondo. La fusione dovrebbe concludersi durante il secondo trimestre dell’anno, previa approvazioni e altre condizioni ordinarie.

I due importanti operatori mirano a sinergie dei costi di £140 milioni l’anno per la fine del loro terzo anno completo come gruppo combinato.

Flutter e The Stars Group sperano anche di usare la loro forza combinata per assicurarsi una fetta più grande nel mercato di scommesse sportive USA, dove è stato recentemente annullato un divieto federale sul gioco d’azzardo sportivo che aveva causato un fuggi-fuggi generale, con sempre più società che mirano ad inserirsi nel redditizio spazio.

Negli USA, The Stars Group fornisce servizi di gioco d’azzardo e scommesse sportive online in diversi stati tramite i suoi marchi PokerStars e FOX Bet. Quest’ultima attività è stata lanciata come risultato della collaborazione della società di gioco d’azzardo canadese con il gigante di media sportivi FOX Sports.

Quanto a Flutter, conduce attività tramite i suoi marchi Betfair e FanDuel. FanDuel, l’operatore di fantasport giornalieri diventato operatore di scommesse sportive, ha reclamato e mantiene la guida dell’importante mercato di scommesse sportive del New Jersey.

In Australia, il groppo combinato dominerà facilmente il mercato. Sportsbet di Flutter è il secondo operatore di scommesse sportive più grande, e The Stars Group è il terzo maggiore operatore di scommesse sportive.

Fonte: Flutter’s planned merger with Stars gets informal approval in Australia

Seguiteci su Facebook e Twitter per restare aggiornati sulle principali notizie di casinò del giorno

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Share This:
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit