La Prefettura Kanagawa Effettua un Sondaggio sui Problemi da Gioco d’Azzardo

La Prefettura Kanagawa del Giappone ha annunciato che condurrà un sondaggio tra I suoi residenti che sarà focalizzato sul problema del gioco d’azzardo nonché sulle dipendenze correlate.

Yokohama City della prefettura Kanagawa ha annunciato la scorsa estate che avrebbe partecipato alla procedura d’asta per ospitare uno dei tre resort integrati con casinò che il governo giapponese è pronto ad autorizzare come parte di un progetto per legalizzare il gioco d’azzardo di casinò e incentivare il turismo nel paese.

Secondo la Legge di Contromisura Base sul Problema del Gioco d’Azzardo del 2018, tutte le prefetture che programmano di fare un’offerta per una delle tre licenze di casinò devono creare misure di prevenzione per dipendenza da gioco d’azzardo.

Il governo della Prefettura Kanagawa userà i risultati del nuovo sondaggio, nonché i risultati di un sondaggio simile che è stato condotto a Yokohama non molto tempo fa per organizzare le sue misure anti-dipendenza.

Il Nuovo Sondaggio

Il nuovo sondaggio sarà condotto da oggi, 10 febbraio, fino al 2 marzo. Lo stesso si svolgerà in forma di questionario che sarà inviato a 6.750 residenti della prefettura selezionati casualmente, di età tra 18 e 74 anni.

I funzionari della prefettura vogliono esplorare tutti i tipi di esperienze e comportamenti di gioco d’azzardo, da qui l’ampio intervallo di età dei cittadini partecipanti al sondaggio.

Il sondaggio coprirà diversi tipi di attività di gioco d’azzardo, incluse le localmente popolari macchinette pachinko, che sono già state soggette a pesanti critiche perché creano una forte dipendenza, slot machine, corse di cavalli e di moto, gioco d’azzardo online, lotterie e persino commercio di titoli.

Ai residenti della prefettura Kanagawa sarà chiesto di fornire informazioni sulla loro esperienza di gioco d’azzardo, la frequenza con cui scommettono, se non scommettono affatto, le somme spese e se hanno sperimentato eventuali problemi a casa, a causa della loro abitudine del gioco d’azzardo.

I risultati del sondaggio dovrebbero essere annunciati il prossimo maggio. La città di Yokohama non sarà inclusa in questo sondaggio, dato che se n’era già tenuto uno precedente nella città non molto tempo fa. Quest’ultimo aveva avuto luogo tra dicembre 2019 e gennaio 2020 e aveva incluso visite a casa e interviste con residenti della città selezionati a caso.

Scandalo a Valanga per Tangenti del Giappone

A livello nazionale, il Giappone è stato scosso all fine dell’anno scorso da un massiccio scandalo di tangenti che ha coinvolto il legislatore anziano che sovrintendeva alla stesura di una politica per l’introduzione di resort integrati nel paese.

Tsukasa Akimoto è stato arrestato il 25 dicembre per il sospetto di aver accettato tangenti dalla società cinese di gioco d’azzardo 500.com, per avvantaggiare la sua offerta per aggiudicarsi una delle tre licenze di casinò disponibili.

Anche se il sig. Akimoto ha sostenuto la sua innocenza fin dal suo arresto, diversi altri legislatori hanno ammesso di aver preso denaro dall’operatore cinese di lotterie sportive.

Lo scandalo ha posticipato un voto finale sulla politica di base per la selezione delle città ospiti per i tre resort integrati a febbraio. I legislatori giapponesi dovevano inizialmente votare sulla misura lo scorso mese, ma i piani sono cambiati perché il governo ha voluto aggiungere rigidi provvedimenti anti-corruzione per prevenire qualsiasi futuro scandalo di tangenti da ulteriori ritardi dell’introduzione del gioco d’azzardo in stile casinò in Giappone.

Kanagawa prefecture to conduct survey on problem gambling

Seguiteci su  Facebook e Twitter per restare aggiornati sulle principali notizie di casinò del giorno

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Share This:
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit