LeoVegas Ritira Royal Panda dall’Impegnativo Mercato di Gioco d’Azzardo del Regno Unito

Tra la crescente pressione normativa e in vista di un’imminente revisione delle attuali leggi e normative, Royal Panda è diventato il più recente marchio di gioco d’azzardo online a staccare la spina alle sue attività britanniche.

In un annuncio diffuso mercoledì, la società madre del casinò online, LeoVegas Group, ha annunciato di aver deciso di ritirare il marchio Royal Panda dal mercato del Regno Unito.

Royal Panda ha interrotto l’accettazione di nuovi giocatori dal Regno Unito mercoledì 8 gennaio. LeoVegas ha detto che i clienti esistenti potranno fare depositi o piazzare scommesse sportive fino al 20 gennaio. I giocatori e gli scommettitori britannici non potranno più accedere ai loro account presso Royal Panda dal 31 gennaio.

LeoVegas ha incoraggiato i clienti di Royal Panda a prelevare qualsiasi somma che hanno dai loro account il prima possibile. La società ha detto che “tenterà proattivamente” di rilasciare qualsiasi saldo rimanente in cassa con il metodo di pagamento registrato.

Se un fondo non può essere rilasciato per qualche ragione, la società tenterà di contattare i clienti tramite e-mail per fare accordi alternativi. Dopo un periodo di 12 mesi, ogni fondo rimasto sarà donato all’ente di carità GambleAware, si è anche risaputo.

I clienti con un saldo bonus potranno usarlo fino al 31 gennaio. Quanto ai clienti con scommesse non risolte, saranno contattati dall’operatore per essere informati su cosa accadrà di tali scommesse e di qualsiasi potenziale vincita.

La notizia del ritiro di Royal Panda dal Regno Unito arriva non molto tempo dopo che il CEO di LeoVegas Group, Gustaf Hagman, ha detto nell’aggiornamento finanziario del terzo trimestre della società che, anche se il mercato britannico era redditizio a livello di gruppo, rimaneva impegnativo, con Royal Panda che mostrava una prestazione più scarsa durante i tre mesi fino al 30 settembre 2019.

Agli Affiliati viene Detto di Rimuovere Contenuti Promozionali

L’uscita di Royal Panda dal Regno Unito influenzerà anche i soci affiliati del marchio. A questi è stato detto mercoledì di assicurarsi di interrompere la promozione del casinò online e del sito di scommesse nel Regno Unito per il 31 gennaio.

Gli affiliati sono stati anche informati che devono rimuovere tutti i contenuti promozionali rivolti al Regno Unito dai loro siti web, nonché qualsiasi link verso Royal Panda che si rivolge a giocatori e scommettitori residenti nel Regno Unito per il 31 gennaio.

LeoVegas ha acquistato Royal Panda a ottobre 2017. Il rafforzamento della posizione del gruppo nel mercato di gioco d’azzardo britannico è stato uno dei grandi benefici citati dalla direzione di LeoVegas a quel tempo. Tuttavia, con la crescente pressione normativa e altre restrizioni che dovrebbero essere introdotte nei prossimi anni, operare nel Regno Unito è diventato troppo difficoltoso per molti operatori.

Alla fine della scorsa settimana, l’operatore di gioco d’azzardo online con sede a Malta, MaxEnt, ha annunciato che stava lasciando il Regno Unito per esplorare invece mercati europei ben regolamentati. Il gruppo, che gestisce marchi Slotty Casino, GoSlotty, Vulkanbet e GGBet, ha visto revocata la sua licenza britannica dalla Commissione di Gioco d’Azzardo del Regno Unito nell’estate del 2019.

MaxEnt si è appellata contro la decisione dell’ente regolatore, ma “l’incombente minaccia della Brexit” ha sollecitato la società a riconsiderare la sua presenza nel Regno Unito. L’operatore ha detto in un comunicato, che è stato rilasciato la scorsa settimana, che, adesso che l’uscita del Regno Unito dalla UE “è sicura, pensiamo che sia meglio focalizzarci su altri mercati europei ben regolamentati.”

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Share This:
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit