Il Capo di Playtech Potrebbe Ottenere un Bonus da £30 Milioni Secondo l’Andamento delle Quote Azionarie

Il Responsabile Esecutivo di Playtech, Mor Weizer, potrebbe intascare più di £30 milioni dal valore delle quote azionarie secondo un programma di bonus recentemente proposto che dev’essere ancora approvato dal consiglio d’amministrazione del gigante tecnologico di gioco d’azzardo.

Playtech ha detto martedì che terrà un incontro degli azionisti il 19 dicembre, nel tentativo di garantire l’approvazione per un premio d’incentivi a lungo termine al sig. Weizer, che è la guida della società dal 2007.

La notizia del nuovo programma di bonus è arrivata dopo che l’importante fornitore di gioco d’azzardo ha affrontato una rivolta degli azionisti all’inizio di quest’anno riguardo il pacchetto di remunerazione del suo capo. Durante l’Incontro Generale Annuale di Playtech di maggio, il 41,8% degli azionisti della società ha votato contro il suo ultimo rapporto di remunerazione e il 40,9% ha dato voto negativo contro la sua politica di remunerazione.

Il voto di quest’anno ha mostrato un leggero miglioramento nel supporto degli azionisti al rapporto di pagamento di Playtech rispetto allo scorso anno, quando solo il 40,6% degli investitori della società ha votato a favore del pagamento proposto per il dirigente.

I rapporto di pagamento delle società di gioco d’azzardo sono spesso la causa di alcuni gravi discussioni in consiglio negli ultimi anni. Il gigante di gioco d’azzardo con sede nell’Isola di Man GVC Holdings ha affrontato quest’anno una rivolta degli azionisti circa il suo rapporto di pagamento 2018, nonostante un taglio dell’ultimo minuto all’incremento dello stipendio del capo Kenny Alexander. Più del 40% degli investitori di GVC hanno respinto il rapporto di pagamento dell’operatore di gioco d’azzardo.

Nuovo Avviso di Profitto

Nel suo ultimo aggiornamento commerciale, Playtech ha rilasciato un altro avviso di profitto, evidenziando condizioni “problematiche” nella divisione commerciale finanziaria TradeTech. La società ha detto che l’EBITDA annuale riadeguata potrebbe risultare “un po’ sotto” le aspettative, a causa delle difficoltà di TradeTech a settembre e ottobre.

Il gigante tecnologico di gioco d’azzardo ha inoltre sottolineato di aver iniziato una revisione della sua attività di casinò casuale e sociale e sta considerando una vendita parziale o totale, dato che la divisione ha registrato entrate piatte e un incremento dei costi nella fase di metà anno.

Le attività centrali B2B e B2C della società hanno superato le aspettative, secondo il suo ultimo aggiornamento commerciale, mentre la sua prestazione in Asia è rimasta stabile.

Playtech ha detto questa settimana che gli azionisti istituzionali, tra cui Odey Asset Management e Paulson & Co., hanno già appoggiato il suo programma di bonus proposto. Ian Penrose, presidente della commissione remunerazioni della società, ha detto che la politica è stata ideata dopo “l’impegno con gli investitori” e che è mirata “solo a ricompensare prestazioni eccezionali.”

Il bonus evidenziato nella politica recentemente ideata è in cima al pacchetto esistente del sig. Weizer, che potrebbe superare €6 milioni quest’anno, inclusi i bonus.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Share This:
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit