Il Controllore del Gioco d’Azzardo Svedese Lancia un Nuovo Sistema di Notifica del Riciclaggio di Denaro

Spelinspektionen è pronto a introdurre un nuovo sistema per la segnalazione di sospetto riciclaggio di denaro e finanziamento al terrorismo nel settore regolamentato del gioco d’azzardo della Svezia, rivela lo stesso ente regolatore in un comunicato di venerdì sul suo sito web ufficiale.

Il nuovo sistema di notifica, goAML, sostituirà il sistema esistente DAR che permette agli operatori con licenza locale di segnalare ogni tentativo sospetto per il settore del gioco d’azzardo locale di essere usato dalle organizzazioni criminali per riciclare i proventi dei loro reati o per finanziare attività collegate al terrorismo.

Spelinspektionen ha detto che il nuovo sistema sarà volto, tra le altre cose, ad incrementare la qualità del materiale segnalato alla Polizia Finanziaria della Svezia.

Secondo la tempistica fornita dall’autorità di gioco d’azzardo, gli operatori di gioco d’azzardo con licenza locale potranno registrarsi nel nuovo sistema goAML dal 9 dicembre 2019. La registrazione è soggetta all’approvazione della Polizia Finanziaria svedese, ma il processo non dovrebbe prendere più di due giorni lavorativi.

Gli operatori di gioco d’azzardo registrati potranno iniziare ad inviare le loro segnalazioni tramite goAML dal 13 gennaio 2020. Le società riusciranno ancora a presentare le notifiche con il sistema esistente DAR, ma Spelinspektionen ha sottolineato che se una notifica sarà presentata con uno dei due sistemi, non dovrà essere presentata con l’altro. Il vecchio sistema di segnalazione sarà chiuso il 1 marzo 2020.

Nuovo Sistema di Notifica nel mezzo del Giro di Vite

La notizia riguardo il nuovo sistema, che accetterà notifiche per sospetto riciclaggio di denaro e finanziamento al terrorismo all’interno del settore di gioco d’azzardo, è emersa nel mezzo di un giro di vite in corso da parte di Spelinspektionen sulle carenze dei controlli antiriciclaggio dimostrate da alcuni dei suoi licenziatari.

All’inizio di quest’anno, l’ente regolatore ha revocato la prima licenza di un operatore di gioco d’azzardo ai sensi della nuova legge di gioco d’azzardo della Svezia, che è entrata in vigore il 1 gennaio 2019 per aprire il mercato locale agli operatori internazionali desiderosi di gestire le attività in un ambiente regolamentato e controllato.

L’operatore coinvolto fa parte del gruppo svedese Global Gaming, che gestisce una serie di marchi di gioco d’azzardo online, inclusa la sua attività fiore all’occhiello Ninja Casino. Spelinspektionen ha revocato la licenza della società dopo aver scoperto lacune e gravi mancanze nei controlli antiriciclaggio e pratiche conosci-il-tuo-cliente messe in atto da Global Gaming.

L’operatore di gioco d’azzardo ha fatto diversi tentativi legali per ribaltare la decisione di Spelinspektionen, ma ogni volta i tribunali hanno sentenziato a favore dell’ente regolatore.

Il mese scorso, Spelinspektionen ha invitato le società di pagamento online rivolte alla Svezia ad interrompere l’elaborazione di denaro verso e da operatori di gioco d’azzardo che non sono autorizzati nel paese, dato che atti di questo genere possono avere gravi conseguenze per il clienti locali di gioco d’azzardo e per il settore regolamentato e possono essere usati in realtà per celare attività finanziarie illegali, come il riciclaggio di denaro e il finanziamento al terrorismo.

In una lettera indirizzata a tutti i fornitori di servizi di pagamento online, che si rivolgono al mercato svedese, l’ente regolatore di gioco d’azzardo ha detto che le società di pagamento che elaborano denaro da gioco d’azzardo non regolamentato potrebbero essere “colpevoli di violazione” della nuova legge sul gioco d’azzardo scandinava.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Share This:
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit