L’Italia Pensa ad Aumentare la Tassa sulle Vincite da Gioco d’Azzardo per Incrementare il Bilancio 2020

Nella ricerca di risorse per il bilancio 2020 dell’Italia, il governo del paese potrebbe muoversi per introdurre una maxi-tassa sulle super vincite dei giochi di lotteria, hanno riportati diversi organi di informazione italiani dopo un’occhiata alla bozza di bilancio del prossimo anno.

Secondo una proposta dei legislatori italiani, ai vincitori di grandi montepremi di lotterie, cioè a dire importi eccedenti i €100 milioni, sarà richiesto di pagare una tassa del 23% sulle loro vincite, dall’attuale imposta del 12%.

Se la tassa proposta del 23% entrasse in vigore, il fortunato giocatore si dovrebbe sentire un po’ meno fortunato, dato che dovrebbe tagliare €48 milioni dall’importo totale che ha vinto. Questa somma dovrebbe essere indirizzata alle casse statali. Con l’attuale tassa del 12% sulle vincite, il vincitore pagherebbe poco più della metà di quell’importo in forma di tasse al governo.

Anche il bilancio dell’anno scorso comprendeva l’adozione di nuovi provvedimenti fiscali sul gioco d’azzardo, dato che il paese stava lottando per soddisfare gli obiettivi della Commissione Europea in relazione alla riduzione del proprio deficit. Il Parlamento Italiano alla fine ha approvato un piano di bilancio che, tra le altre cose, includeva un incremento di tasse sulle attività di casinò online e di scommesse sportive online e al dettaglio.

Dal 1 gennaio di quest’anno, agli operatori di casinò online si è richiesto di pagare una tassa del 25% sulle entrate lorde da gioco d’azzardo, maggiore dal 20%, mentre agli operatori di scommesse sportive online è stato richiesto di pagare un 24% sulle entrate, maggiore dal 22%. Gli operatori di scommesse al dettaglio sono tassati al 20% delle entrate, maggiore di due punti percentuali. Il nuovo regime fiscale dovrebbe generare €80 milioni aggiuntivi in tasse da gioco d’azzardo.

Tassa Incombente su Vincite di Lotteria più Piccole

Oltre ad un aumento di tasse sulle grandi vincite di lotteria, resoconti di media locali suggeriscono che potrebbe essere in agguato anche un’imposta sulle vincite più piccole. Al momento, vincite al di sotto dei €500 sono esenti da qualsiasi tassa. Tuttavia, questo potrebbe cambiare dal prossimo anno, si è saputo.

Il governo italiano sta apparentemente valutando l’attuazione di una tassa del 12% sulle vincite al di sotto di €500, che attualmente rappresentano la maggioranza delle vincite da lotteria. È importante notare che, se attuata, la nuova tassa si applicherebbe non solo alle vincite di lotteria, ma anche ad altri tipi di vincite raccolte dagli scommettitori locali, incluse le vincite da scommesse sportive.

Il piano di governo comprende un aumento progressivo del tasso sulle vincite da gioco d’azzardo che aumenterà insieme al valore di tali vincite fino a raggiungere il massimo assoluto del 23%.

Notizie sulla nuova tassa sulle vincite più piccole hanno già provocato reazioni, con critiche che ribattono che l’iniziativa porterebbe ad una riduzione nei profitti annuali delle lotterie. I dati mostrano che circa €100 miliardi vengono giocati annualmente sulle lotterie in Italia. Tuttavia, solo circa €20 miliardi rimangono nelle tasche degli scommettitori, mentre i restanti €80 miliardi rappresentano vincite che vengono rigiocate.

Per esempio, se un giocatore vince €5 dal Gratta e Vinci, è più probabile che rinvesta la sua vincita in un altro Gratta e Vinci invece che intascarle. Con la nuova tassa del 12%, la vincita scenderebbe a €4,4. A questo punto, un giocatore probabilmente intascherà le sue vincite invece che spendere €0,6 per comprare un altro Gratta e Vinci. Lo stesso potrebbe accadere alle vincite di scommesse sportive. Come risultato, l’importo delle vincite rigiocate diminuirebbe, risultando, a sua volta, in una perdita di denaro nelle lotterie e in altre attività di gioco d’azzardo.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit