Spelinspektionen Multa Altri Quattro Operatori di Gioco d’Azzardo

L’Autorità di Gioco d’Azzardo svedese ha annunciato oggi di aver inflitto pesanti multe a quattro operatori con licenza locale per aver accettato scommesse su eventi sportivi che coinvolgevano una maggioranza di atleti minorenni.

Gli ultimi operatori ad essere sanzionati dal guardiano del gioco d’azzardo svedese sono stati ComeOn Sweden Ltd., che gestisce i siti web comeon.com e comeon.se, Haiper Ltd., che gestisce hajper.com, Legolas Invest Ltd., che amministra legolas.bet e mobile.legolas.bet, e Faster Ltd., che opera con faster.com.

La notizia delle ultime sanzioni emesse da Spelinspektionen è arrivata dopo che l’ente regolatore ha punito, il mese scorso, otto società con licenza locale per violazioni simili. I giganti del gioco d’azzardo bet365, The Stars Group e Flutter Entertainment Group sono stati tra quelli sanzionati dall’agenzia lo scorso mese.

Spelinspektionen ha detto oggi di essersi mossa, per emettere le ultime quattro multe, dopo aver scoperto che gli operatori interessati hanno gestito scommesse su eventi sportivi in cui la maggioranza dei partecipanti era minorenne.

Ai sensi della legge svedese sul gioco d’azzardo, agli operatori con licenza locale è vietato accettare scommesse su eventi che coinvolgono ragazzi. Per esempio, le società non possono gestire scommesse su giochi U19 e U21.

Oltre alle pesanti multe a sei e sette cifre, gli operatori trasgressori hanno anche ricevuto un avvertimento da Spelinspektionen, per cui qualsiasi violazione futura potrebbe condurli a problemi normativi ancora più grandi.

Gli Operatori Multati

In un comunicato sul suo sito web ufficiale, Spelinspektionen ha detto di aver inflitto una multa da SEK6 milioni (circa $620.070) a ComeOn per le sue violazioni. ComeOn fa parte del gruppo svedese di gioco d’azzardo Cherry AB. Come prima menzionato, l’operatore di gioco d’azzardo online gestisce i siti web comeon.com e comeon.se sul territorio della nazione scandinava. Il mese scorso, lo stesso ha annunciato di essere pronto ad estendere la sua presenza scandinava dopo aver ottenuto una licenza di scommesse sportive e di casinò online in Danimerca.

Haiper è stato colpito da una multa di SEK4,5 milioni (circa $465.052) da Spelinspektionen, ha detto questa mattina l’ente regolatore. La società gestisce il sito web haiper.com in Svezia.

A Legolas Invest è stato ordinato di pagare SEK100.000 (circa $10.334) per le sue violazioni. Dei quattro operatori recentemente multati, Faster è stato quello a cui è stata imposta la multa più grande. Alla società è stata inflitta una sanzione di SEK9,5 milioni ($981.777) per aver accettato scommesse, che violavano la legge svedese, sul suo sito web faster.com.

Fin dalla riorganizzazione del mercato svedese di gioco d’azzardo online. Spelinspektionen ha multato diversi operatori per violazioni di varia natura, incluse quelle relative alle norme di offerta dei bonus e le politiche di autoesclusione del paese.

A giugno, l’ente regolatore ha revocato la licenza di Global Gaming, citando gravi mancanze nelle pratiche di KYC e antiriciclaggio della società. Global Gaming è l’operatore del marchio Ninja Casino. La società è immediatamente ricorsa in appello contro la decisione di Spelinspektionen, ma ha ricevuto l’ordine di sospendere le sue attività svedesi fintanto che la revoca della sua licenza era in revisione.

Global Gaming ha chiesto di poter riprendere le sue attività in Svezia, mentre la revisione era in corso, ma tre corti hanno finora sentenziato contro il suo ritorno sul mercato locale.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit