Betclic Vince il Ricorso per il Rigetto della Licenza Italiana di Gioco d’Azzardo

La società francese di gioco d’azzardo online Betclic Everest Group ha vinto giovedì il suo ricorso in appello contro la decisione dell’ente regolatore di gioco d’azzardo italiano, dell’inizio di quest’anno, di non rinnovare la licenza dell’operatore per la fornitura di servizi nel paese.

Il tribunale amministrativo regionale del Lazio (Tar del Lazio) ha dato ragione al gruppo di gioco d’azzardo e ha affermato nella sentenza di giovedì che la decisione dell’ente regolatore era priva di fondamento.

Dopo diversi ritardi, l’ente regolatore di gioco d’azzardo dell’Italia, Agenzia delle Dogane (ADM), ha finalmente lanciato la procedura d’asta per le licenze di gioco d’azzardo a gennaio 2018. L’autorità prevedeva di assicurare le concessioni per la fine dell’anno, ma non hanno rispettato anche quella scadenza e alla fine ha rilasciato le licenze lo scorso febbraio.

C’erano 120 licenze disponibili, ognuna prevedeva un costo di €200.000. ADM prevedeva di intascare €24 milioni dalla procedura di richiesta. Tuttavia, solo 70 operatori alla fine hanno presentato la loro documentazione di richiesta per 80 licenze, che si traducevano in €13,2 milioni in oneri di licenza.

Betclic è stato uno dei sette operatori che hanno visto le proprie domande rifiutate dall’agenzia. La società aveva fornito servizi di gioco d’azzardo ai clienti italiani per anni, prima che la sua domanda per avere un rinnovo della sua licenza fosse rifiutata.

ADM ha assegnato 66 concessioni lo scorso febbraio e rilasciato autorizzazioni provvisorie ad altri quattro richiedenti.

Nel suo ricorso in appello, che Betclic ha depositato in tribunale all’inizio di questo mese, la società dichiara che non è stata fornita alcuna spiegazione del perché ADM ha deciso di escluderla dall’elenco di operatori autorizzati.

La Sentenza del Tribunale

Il tribunal amministrativo regionale del Lazio si è schierato dalla parte del gruppo di gioco d’azzardo online a causa della “mancanza di motivazione e indagine preliminare” e della mancanza di una reale spiegazione del perché ADM ha deciso di non rinnovare la licenza di Betclic.

La sentenza del Tar del Lazio ha continuato dicendo che essendo stato attivo nel mercato di gioco d’azzardo italiano dal 2008, Betclic possedeva le capacità “generali, tecniche e finanziarie” richieste dall’ente regolatore locale di gioco d’azzardo. Il tribunale ha inoltre sottolineato che l’operatore ha presentato tutte le garanzie richieste per provare che poteva soddisfare i suoi obblighi come licenziatario.

In ultimo ma non per importanza, il tribunale ha fatto notare che Betclic ha soddisfatto il requisito secondo il quale chi richiede il rinnovo di una licenza dovrebbe aver conseguito un determinato limite di entrate, nel corso dei due anni finanziari precedenti il deposito della propria richiesta.

Il Tar del Lazio ha ordinato ad ADM di riconsiderare la domanda di Betclic e pagare le spese legali della società.

La vittoria in tribunale di Betclic è arrivata subito dopo che un divieto totale sulla pubblicità di gioco d’azzardo è entrato in vigore in Italia. Il divieto è stato approvato dal governo italiano la scorsa estate ed entrato in vigore parzialmente il 1 gennaio 2019. Lo stesso è in pieno vigore dal 14 luglio.

Il divieto impedisce agli operatori di gioco d’azzardo con licenza locale – sia quelli digitali che al dettaglio – di pubblicizzare i loro prodotti in qualsiasi canale disponibile. Il divieto è il primo di questo tipo in Europa e ha sollevato discussioni in diversi altri mercati regolamentati se dovessero essere introdotte più restrizioni sulla pubblicità di gioco d’azzardo.

All’inizio di quest’anno, il governo svedese ha annunciate che avrebbe riconsiderato le sue norme pubblicitarie per determinare se fossero necessarie delle restrizioni. I legislatori hanno sottolineato che sarebbe in considerazione un divieto totale.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit