Mohegan e GEK Terna Presentano un’Offerta Congiunta per la Licenza del Casinò Hellinikon

Il gigante dell’edilizia greco GEK Terna e l’operatore di gioco d’azzardo e alberghiero Mohegan Gaming & Entertainment hanno annunciato oggi di essersi uniti per presentare un’offerta congiunta per il diritto di costruire un resort con casinò, come parte di un più grande complesso nel sito dell’ex Aeroporto Internazionale Ellinikon.

Lo sviluppatore Greco Lamda Development, supportato da investitori cinesi e del Golfo, ha rivelato i piani per la riqualificazione dell’ex aeroporto vicino ad Atene in un resort integrato da €8 miliardi con residenze di lusso, hotel, porto turistico, strutture di intrattenimento, aree commerciali, vari locali di ristorazione, strutture MICE e un complesso di casinò.

La Commissione Ellenica per il Gioco d’Azzardo ha lanciato lo scorso febbraio la gara d’appalto per lo sviluppo della parte di casinò del resort. Anche se diverse tra le più importanti società di gioco d’azzardo e alberghiere hanno espresso interesse nella partecipazione alla procedura d’asta, Mohegan e Terna sono stati i primi offerenti a confermare il loro interesse.

L’annuncio della collaborazione tra Mohegan e Terna è arrivato come un indispensabile impulso per il mega progetto, che è stato afflitto da molteplici ritardi.

Come prima menzionato, la procedura d’asta per una licenza trentennale è stata lanciata a febbraio e le parti interessate in origine hanno avuto fino al 22 aprile per presentare le loro offerte. Agli offerenti è stato richiesto di fare un’offerta minima di €30 milioni. L’ente regolatore di gioco d’azzardo greco ha prorogato la scadenza per la richiesta della licenza diverse volte. Le società che vogliono partecipare alla procedura d’asta ora hanno tempo fino al 31 luglio per presentare la documentazione richiesta.

Espansione Mondiale di Mohegan

La notizia che Mohegan ha confermato il suo interesse nella costruzione del resort con casinò in Grecia, è arrivata subito dopo che la società aveva rivelato i dettagli sulle sue ambizioni di espansione in Giappone. Il governo giapponese ha programmato l’assegnazione di tre licenze di casinò a società interessate e Mohegan è stata tra le prime ad unirsi alla corsa per una delle licenze.

La società ha detto alla fine del mese scorso di aver messo gli occhi sulla Città di Tomakomai sull’Isola di Hokkaido. Mohegan ha rivelato inoltre che progetta di investire tra $3,5 miliardi e $4,5 miliardi nello sviluppo del resort, se dovesse vincere una delle tre licenze in palio.

La proprietà presenterà tre torri hotel, una sala conferenze, un’arena e un casinò, tra le altre strutture. La stessa offrirà anche diverse attività all’aperto come equitazione, sci di fondo e agricoltura.

Il resort giapponese di Mohegan presenterà un museo unico che celebrerà la cultura della Tribù Mohegan e della popolazione indigena Ainu del Giappone.

La società di gioco d’azzardo e alberghiera sta attualmente costruendo anche un resort integrato di lusso a Incheon, in Corea del Sud.

Se Mohegan e Terna vinceranno la licenza di gioco d’azzardo in Grecia, questo sarà il secondo progetto di casino più grande per la società di costruzione greca. All’inizio di quest’anno, una joint venture tra Terna e J&P Avax è stata scelta come appaltatore favorito per lo sviluppo del resort integrato con casinò City of Dreams Mediterranean a Limassol, Cipro. I lavori di costruzione di tale progetto sono iniziati ad aprile e la proprietà prevede di aprire i battenti alla fine del 2021.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit