Il Governo Approva l’Impegno di Gamesys a Gibilterra

Il Governo di Gibilterra ha l’impegno del Gruppo Gamesys nel Territorio Britannico d’Oltremare, nonostante le incertezze della Brexit, e si è congratulata con la società per il recente lancio del suo nuovo marchio di gioco d’azzardo online Virgin Bet.

Virgin Bet è entrata nel vivo all’inizio di questa settimana, con l’intento di “sconvolgere il mercato del Regno Unito.” Il sito web di scommesse sportive della società madre ha ottenuto di recente una licenza dalle autorità di Gibilterra, un’iniziativa che il territorio, situato in fondo alla costa spagnola, ha considerato come un segno di fiducia per la sua condizione futura come popolare centro di gioco d’azzardo.

L’ufficio di Gibilterra del Gruppo Gamesys attualmente impiega più di 50 persone. La società ha lanciato Virgin Bet tramite uno “storico accordo” con la tecnologia di gioco d’azzardo del fornitore SBTech, che rifornisce la piattaforma che alimenta la nuova attività di scommesse del marchio.

Il nome Virgin Bet proviene da Virgin Games, una controllata del Gruppo Virgin dell’uomo d’affari Richard Branson, che Gamesys ha acquistato nel 2013. L’anno scorso, Gamesys ha accolto con favore la prestazione della sua attività B2C Virgin Games come uno dei principali traini della crescita delle entrate annuali.

Fiducia in Gibilterra

Il Governo di Gibilterra si è congratulato con Gamesys per il buon esito della richiesta della sua licenza dall’ente regolatore locale e per il lancio del marchio Virgin Bet. Si è inoltre osservato che Gibilterra è “la sola giurisdizione che ha garantito l’accesso al mercato del Regno Unito”, dopo che la Brexit è stata il fattore che ha ritardato il lancio della nuova attività.

Albert Isola, Ministro del Commercio di Gibilterra, ha detto ai media locali che il territorio rimarrà una “giurisdizione di spicco da cui gestire un’attività di gioco d’azzardo da remoto” e che un grande numero di operatori esistenti rimane impegnato a Gibilterra “nonostante le sfide della Brexit.”

I commenti del Ministro Isola sono arrivate giusto diverse settimane dopo che bet365 aveva annunciato il suo trasferimento a Malta, a causa delle incertezze derivanti dall’uscita del regno unito dall’Unione Europea.

Direzione Malta

Nonostante le precedenti smentite delle notizie sul suo trasferimento, bet365 ha finalmente confermato il mese scorso che avrebbe ridimensionato la sua attività di Gibilterra e avrebbe trasferito la maggior parte della sua attività a Malta, appellandosi ai problemi della Brexit.

La potenza di gioco d’azzardo online ha detto al suo personale di Gibilterra che come parte dei suoi
“piani strategici di contingenza per assicurare l’accesso al mercato UE e mantenere e migliorare l’efficienza operativa, abbiamo strutturato la nostra presenza a Malta e gestito due enti regolatori e la strategia di autorizzazioni tra Gibilterra e Malta per diversi anni.”

Il suo comunicato continua così:

“da una prospettiva operativa e tecnica e dato il nostro modello gestionale, è diventato sempre più impegnativo gestire con efficienza […] attività multi sito e ciò ha portato necessariamente a condurre una revisione delle nostre attività.”

Gli organi di informazione di Gibilterra hanno riportato che alla maggior parte del personale di bet365 presente nel Territorio Britannico d’Oltremare sarà offerta una posizione nella sede in espansione a Malta o la possibilità di accettare il licenziamento. L’organo di informazione locale Olive Press ha riportato, citando un’anonima “fonte attendibile interna a bet365”, che ai dipendenti sono state concesse otto settimane per decidere se intendono trasferirsi a Malta.

Rispondendo all’annuncio dell’operatore, che avrebbe ridotto la sua presenza a Gibilterra, il Governo del territorio ha detto che la decisione di bet365 è stata “direttamente collegata alla Brexit e per nessun altro aspetto altrimenti relativa a Gibilterra.”

Tuttavia, i membri del partito di opposizione, il GSD, hanno espresso preoccupazioni che il trasferimento porterebbe alla perdita di 500 posti di lavoro a Gibilterra e potrebbe avere un “effetto domino sull’economia locale.”

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit