Richard Flint Lascia Sky Bet Dopo 17 Anni

L’ex capo di Sky Bet, Richard Flint, lascia la società dopo la positiva integrazione con The Stars Group, da notizie emerse mercoledì

Richard Flint, l’ex capo del gigante di gioco d’azzardo online Sky Betting & Gaming, ha annunciato il suo abbandono dopo circa vent’anni con la società. Il sig. Flint si era unito a Sky Bet nel 2001 ed era stato nominato CEO dell’operatore nel 2008.

Lo stesso è stato capo dell’attività di gioco d’azzardo fino all’autunno del 2018, quando la potenza canadese di gioco d’azzardo The Stars Group ha acquistato Sky Bet con un accordo da £3,4 miliardi, che ha creato la più grande società di gioco d’azzardo online al mondo quotata in borsa.

Il sig. Flint ha avuto un ruolo fondamentale nel consolidamento di Sky Bet come una delle più importanti attività di scommesse e gioco d’azzardo online del Regno Unito e del mondo. La società, con sede a Leeds, ha innanzitutto concentrato la sua attenzione al proprio mercato interno, dove ha creato una solida base di clienti. In seguito la stessa si è estesa in Germania e Italia, due dei più grandi mercati di gioco d’azzardo dell’Europa.

L’anno scorso, il sig. Flint è stato incoronato come più quotato CEO del Regno Unito nel Premio Scelta dei Dipendenti di Glassador. Della sua dirigenza a Sky Bet, lo stesso ha detto che “il più grande malinteso è che come capo e dirigente tu debba avere tutte le risposte ed essere ‘la persona più in gamba qui dentro’” e che “se tenti di esserlo [la persona più in gamba qui dentro] allora non otterrai il meglio dal tuo gruppo e dalle persone.”

In Gran Forma

A seguito dell’acquisizione di Sky Bet da parte di The Stars Group, il sig. Flint è stato nominato Presidente Esecutivo dell’operatore con sede a Leeds, mentre Ian Proctor lo ha sostituito come Direttore Esecutivo.

Il sig. Flint si ritirerà dalla sua attuale posizione nella società alla fine di giugno, per perseguire altre opportunità commerciali, si è saputo mercoledì durante una conferenza degli analisti di The Stars Group, successiva alla pubblicazione dei risultati del primo trimestre del gruppo di gioco d’azzardo.

Il CEO di The Stars Group, Rafi Ashkenazi, ha detto mercoledì che visto che l’integrazione di Sky Bet “si è sviluppata molto bene” e che “l’attività si trova adesso in un solido percorso, come parte di The Stars Group,” il sig. Flint ha deciso di agire dopo il suo contributo alla transizione.

Il sig. Ashkenazi ha continuato dicendo che l’ex capo di Sky Bet sta lasciando una società “in gran forma” e che, sotto la gestione di Ian Proctor e di Conor Grant, è sicuro che questi ultimi saranno in grado di “conservare la nostra cultura unica e contribuire ad assicurare il successo per anni.”

The Stars Group ha riportato un incremento del 47,7% delle entrate trimestrali per $580,4 milioni e un aumento del 33,6% del profitto lordo per $417,7 milioni. La società ha attribuito la crescita delle entrate all’acquisizione di Sky Betting & Gaming e all’attività BetEasy in Australia nel 2018.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit