Playtech Annuncia l’Uscita del Presidente

Si dividono le strade di Playtech e del suo Presidente, Alan Jackson, ha detto il fornitore tecnologico di giochi d’azzardo mercoledì nel suo comunicato commerciale dell’Annual General Meeting (Incontro Annuale Generale)

In un comunicato commerciale di mercoledì, Playtech ha dichiarato che il proprio Consiglio “rivolgerà adesso la sua attenzione per sovrintendere ad un processo completo ed accurato di successione per individuare un nuovo Presidente.” Il sig. Jackson aveva assunto la carica nel 2013. Le notizie riguardo la sua uscita sono arrivate subito dopo che altre notizie erano emerse, per cui gli investitori della società stavano progettando di votare contro la sua rielezione come Presidente, durante l’Incontro Annuale Generale di mercoledì.

Gli azionisti di Pleytech sono rimasti amareggiati verso la società a causa del pacchetto remunerativo con cui quest’ultima ha ricompensato, con il 18% in più oltre lo stipendio base ed il 46% in più dei contributi di pensione, il CEO Mor Weizer, nonostante il fornitore di gioco d’azzardo avesse rilasciato due avvertimenti sui profitti negli ultimi anni.

Il sig. Weizer ha guadagnato uno stipendio base di €1,13 milioni nel 2018, maggiore dei €950.336 del 2017. Tuttavia, la sua remunerazione generale di €3 milioni per il 2018 è stata minore del 28% di quella che aveva ricevuto l’anno precedente, a causa di una prestazione bonus minore.

Gli azionisti di Playtech hanno votato contro il pacchetto retributivo del sig. Weizer durante l’Incontro Annuale Generale dell’anno scorso e sono stati esortati a fare lo stesso durante l’evento societario di quest’anno. Gli investitori hanno anche sollecitato il Consiglio della società ad adottare cambiamenti alla propria politica di remunerazioni.

Playtech Ha Assegnato in Segreto al Suo Presidente un Aumento di Stipendio

L’anno scorso è emerso che Playtech ha riservato al suo Presidente, in segreto, un aumento di stipendio di £66.000 annue. Queste notizie sono emerse subito dopo che la società, che fornisce prodotti per alcuni dei più importanti operatori di gioco d’azzardo, aveva affrontato la sua prima rivolta degli azionisti sulle sue politiche di remunerazione.

Più di un terzo degli investitori di Playtech ha votato lo scorso anno contro la rielezione del sig. Jackson. Come prima menzionato, gli azionisti consiglieri hanno raccomandato di votare contro alla sua rielezione durante l’Incontro Annuale Generale di mercoledì.

Il sig. Jackson e il suo Consiglio sono stati attaccati per non essere riusciti a fare abbastanza perché la Playtech rivedesse la sua politica di remunerazione a seguito dei due avvertimenti sui profitti, il secondo dei quali era stato pubblicato lo scorso luglio.

Gli avvertimenti sui profitti della società tecnologica di gioco d’azzardo erano stati motivati dalle sue deboli prestazioni in Asia, che era stato uno dei suoi mercati chiave per anni. Playtech ha detto nel comunicato commerciale di mercoledì che le entrate dal suo settore di gioco d’azzardo B2B non regolamentato sono state “sostanzialmente più basse” delle cifre riportate nello stesso periodo di un anno fa, a causa del loro “continuo spostamento verso mercati regolamentati, nonché del calo delle entrate in Asia.”

Il comunicato ha continuato dicendo che la direzione di Playtech è sicura che le azioni intraprese nell’ultimo anno “hanno fornito una piattaforma forte per ulteriori progressi strategici e operativi.” La società ha inoltre ribadito il suo orientamento per impostare un EBITDA (utili prima degli interessi, delle imposte, del deprezzamento e degli ammortamenti) compreso tra €390 milioni e €415 milioni nel 2019.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit