GIG Multata in New Jersey per Inadempienze nella Geolocalizzazione

L’ente regolatore del gioco d’azzardo del New Jersey ha elevato una multa da $25.000 al Gaming Innovation Group per un unico problema di geolocalizzazione

GIG è entrato nel mercato di gioco d’azzardo online del New Jersey attraverso una collaborazione con Hard Rock Hotel & Casinò di Atlantic City. La struttura di gioco d’azzardo ha aperto i battenti lo scorso giugno nel sito dell’ex Taj Mahal di Trump e inaugurato l’attività di casinò online, fornita da GIG, poco dopo.

Durante la prima settimana di attività del sito web di gioco d’azzardo, un giocatore residente nel Nevada con sufficiente conoscenza tecnica è stato in grado di sfruttare le vulnerabilità del sistema di geolocalizzazione del casinò online e scommettere. Secondo la legge sul gioco d’azzardo del New Jersey, un cliente deve essere fisicamente presente nello stato per poter giocare nei casinò online.

Lo scommettitore del Nevada è riuscito ad esaminare il codice del browser dell’attività di gioco d’azzardo fornita da GIG e a modificare i dati allo scopo di indicare che lui stesso si trovava nel New Jersey al momento di scommettere. Il cliente ha perso $29 prima che la vulnerabilità del sistema fosse individuata, qualche giorno dopo.

Ciò è avvenuto allorché una società di geolocalizzazione stava controllando il sistema di Hard Rock. Allo scommettitore è stato negato l’accesso al casinò online e il sistema è stato riparato immediatamente. Hard Rock e GIG hanno anche informato l’ente regolatore di quell’unico episodio.

La Perdita di $29 di un Giocatore Costa a GIG $25.000

Il Dipartimento per il Gioco d’Azzardo del New Jersey ha inflitto a GIG una multa di $25.000 per una lacuna della geolocalizzazione. In un recente comunicato sulla questione, il gruppo di gioco d’azzardo, con sede a Malta, ha detto che “l’unico episodio di scommessa dall’esterno dello stato era dovuto ad una vulnerabilità tecnica che è stata rapidamente scoperta e comunicata.”

Il comunicato continuava dicendo che uno scommettitore dal Nevada “con conoscenze tecniche era riuscito ad accedere al debugger del front end per modificare la posizione e fingere di essere nel New Jersey.” La società ha sottolineato inoltre che mantiene i necessari controlli per assicurare che i propri servizi siano sempre conformi alla normativa del gioco d’azzardo.

GIG non è l’unica società di gioco d’azzardo che ha sperimentato problemi di geolocalizzazione e che è stata tra quelle multate dall’ente regolatore del New Jersey. Nel 2017, The Stars Group (allora Amaya Inc.) aveva dovuto pagare $25.000 per una lacuna tecnica nel suo sistema di geolocalizzazione. Il gigante canadese di gioco d’azzardo era entrato nel mercato del New Jersey nel 2016, con il lancio del suo marchio PokerStars, tramite una collaborazione con Resorts Casino di Atlantic City.

Nel 2016, GAN ha preso una multa da $25.000 per aver permesso a sei scommettitori al di fuori dello stato di accedere al casinò online dell’operatore di gioco d’azzardo online Betfair. L’infrazione di GAN si era verificata a causa di “un’attivazione non intenzionale” del software per dispositivi mobili, che aveva tralasciato la necessaria sperimentazione. L’inadempienza ha avuto come risultato scommesse per un totale di $350, che sono state piazzate dall’esterno del New Jersey.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit