La Svezia Pensa ad un Divieto Totale sulla Pubblicità di Gioco d’Azzardo

Il Ministero della Pubblica Amministrazione della Svezia vuole contrastare i giochi di casinò online “pericolosi” e limitare la pubblicità “aggressiva” di gioco d’azzardo

La Svezia seguirà le orme dell’Italia e introdurrà un divieto totale sulla pubblicità di gioco d’azzardo, dato che il Ministro della Pubblica Amministrazione del paese, Ardalan Shekarabi, ritiene che il gioco d’azzardo autorizzato non ha fatto abbastanza per proteggere le persone vulnerabili.

Il Ministro Shekarabi ha detto in una conferenza stampa di oggi che sarà avviata un’indagine sul modo in cui i prodotti di gioco d’azzardo vengono pubblicizzati in Svezia. Sulla base dei risultati dell’indagine, il Ministro e i colleghi legislatori creeranno una normativa dedicata che potrebbe includere un divieto parziale o totale sulla pubblicità di gioco d’azzardo.

Il Ministro Shekarabi ha detto oggi che il governo svedese “farà tutto il necessario” per proteggere le persone più vulnerabili della popolazione del paese.

La nuova legge sul gioco d’azzardo della nazione scandinava è entrata in vigore il 1 gennaio 2019, aprendo il mercato locale agli operatori internazionali. Più di 60 società estere di casinò e scommesse sportive online sono state autorizzate dall’ente regolatore locale, Spelinspektionen, finora. Pubblicizzare i propri prodotti nei media svedesi è stato uno dei privilegi più importanti offerti agli operatori autorizzati.

Ai sensi della nuova legge, le società dovrebbero assicurare che le loro pubblicità non siano troppo aggressive e che non si rivolgano ai bambini. Il Ministro Shekarabi ha espresso per primo preoccupazioni sul fatto che il mercato regolamentato del paese non ha fatto abbastanza per proteggere le persone vulnerabili a febbraio.

A quel tempo, lo stesso aveva convocato i licenziatari di Spelinspektionen e sollecitato l’adozione di politiche pubblicitarie più moderate, altrimenti il loro regime di autoregolamentazione sarebbe stato interrotto e sostituito da misure più restrittive.

Norme Più Rigide

Il Ministro Shekarabi ha detto che, dato che le società di gioco d’azzardo non sono riuscite a promuovere i loro prodotti e servizi in una maniera moderata e socialmente responsabile, è tempo che il governo intervenga e introduca alcune limitazioni.

Come prima menzionato, un’indagine sul settore della pubblicità di gioco d’azzardo sta per essere avviata. Gli investigatori prevedono di emergere con soluzioni per la situazione attuale. Il Ministro Shekarabi ha detto, nella conferenza stampa di oggi, che un divieto parziale o totale sulla pubblicità di gioco d’azzardo sarà sicuramente tra le azioni da considerare.

Come parte dell’imminente giro di vite sulla pubblicità di gioco d’azzardo, gli operatori potrebbero affrontare limitazioni su dove e quando potranno promuovere i loro prodotti. In più, agli stessi potrebbe essere richiesto di indicare quanto perderebbe uno scommettitore se si dedicasse all’attività di gioco d’azzardo.

Ulteriori limitazioni al modo in cui alcuni tipi di prodotti di gioco d’azzardo vengono commercializzati per i clienti svedesi sono, anche, tra le misure anticipate.

Il Ministro Shekarabi ha detto oggi che “i giochi pericolosi” come quelli forniti dai casinò online dovrebbero essere limitati. Il legislatore giustifica la possibile azione normativa contro i casinò online, e su come questi vengono pubblicizzati, con un recente rapporto dell’Agenzia per la Salute Pubblica svedese, secondo il quale la maggioranza degli scommettitori con problemi della nazione sono giocatori abituali di slot e tavoli da gioco online.

Google Modifica la Politica della Pubblicità PPC (pay-per-click)

Notizie dell’imminente giro di vite sulla pubblicità di gioco d’azzardo in Svezia, sono arrivate proprio il giorno dopo che si è saputo che Google inizierà ad accettare pubblicità pay-per-click (la società paga solo per ogni clic) dalle società di gioco d’azzardo autorizzate in Svezia, dal 29 aprile.

Tuttavia, chi è collegato al gioco d’azzardo online non sarà trattato con lo stesso privilegio. Almeno per ora, Google non ha chiarito se permetterà alle società di pubblicità collegate di unirsi agli operatori in una fase successiva, o se la recente decisione del gigante tecnologico sarà quella definitiva.

Svenska Spel Boccia le Pubblicità di Casinò Online

L’ex monopolista di gioco d’azzardo, Svenka Spel, ha annunciato all’inizio di questo mese di aver cessato tutte le sue pubblicità di casinò online dopo “intense discussioni interne” e di ritenerla una giusta decisione, come parte del suo continuo impegno per proteggere i suoi clienti.

Svenka Spel è stata autorizzata ad avviare i prodotti di casinò solo quest’anno, quando è entrata in vigore la nuova legge svedese sul gioco d’azzardo. La società ha detto che la decisione di abbandonare le sue pubblicità di casinò online è stata suggerita dai risultati del suddetto studio dell’Autorità per la Salute Pubblica. Secondo il sondaggio, circa il 30% dei giocatori accaniti di casinò online svedesi trovano difficile frenare le loro abitudini di gioco d’azzardo.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit