Il Giappone Autorizzerà Pubblicità di Casinò Solo in Aree di Immigrazione presso Aeroporti e Porti

I legislatori giapponesi adottano nuove restrizioni alle pubblicità di casinò in vista dei preparativi per l’inizio delle procedure di selezione per luoghi e operatori di futuri casinò

Il governo giapponese ha introdotto, questo martedì, una nuova serie di limitazioni sul modo in cui i primi casinò della nazione saranno pubblicizzati una volta finalmente operativi, riporta l’organo di informazione locale Jiji Press.

Secondo la serie di norme recentemente presentata, le pubblicità di casinò saranno permesse solo all’interno dei maggiori resort integrati, di cui i locali di gioco d’azzardo fanno parte, nonché solo in aree di immigrazione presso i terminal di aeroporti e di porti del paese. Tale aree sono di solito utilizzate da visitatori dall’estero.

Le nuove norme sono parte di un ordine di attuazione del Disegno di Legge per l’Implementazione dei Resort Integrati, che è stato approvato dal governo giapponese la scorsa estate. Il Disegno di Legge per l’Implementazione è stata la seconda di una procedura in due fasi per la legalizzazione e regolamentazione del gioco d’azzardo di casinò in Giappone e che porta casinò stile Las Vegas nel paese come parte di resort integrati/MICE più grandi.

Un primo disegno di legge, il Disegno di Legge Promozionale di Resort Integrati, è stato approvato dal governo nel dicembre 2016, legalizzando effettivamente il gioco d’azzardo nel paese. Il suo atto legislativo gemello che è stato approvato la scorsa estate ha stabilito le norme e le regolamentazioni, in base alle quali i casinò saranno gestiti.

Preoccupazioni sui Problemi da Gioco d’Azzardo

La legalizzazione del gioco d’azzardo di casinò nel paese ha sollevato preoccupazioni e indica che questa decisione catapulterebbe il tasso dei problemi di gioco d’azzardo verso nuove vette in una nazione che sta già affrontando difficoltà per contrastare la dipendenza dai giochi di scommesse alimentati dalle popolari macchinette locali di pachinko.

Le restrizioni relative a come i casinò saranno pubblicizzati in futuro sono arrivate come parte dell’impegno del governo per prevenire la dipendenza da gioco d’azzardo e la crescita dei problemi correlati con le scommesse una volta che le proprietà diventeranno operative.

Altri passi, fatti per proteggere il popolo giapponese dall’impatto negativo dall’espansione del gioco d’azzardo, hanno incluso una richiesta per l’introduzione di un onere di ingresso per cittadini con residenza permanente del paese e un tetto al numero di visite che potranno essere fatte nei futuri casinò.

I residenti giapponesi dovranno così pagare JPY6.000 a visita e potranno scommettere nei casinò locali non più di tre volte a settimana o 10 volte al mese.

Le nuove norme sulla pubblicità di casinò approvate oggi entreranno in vigore dal prossimo lunedì. Con la loro adozione, i governi locali di città e prefetture, che sono interessate ad ospitare uno dei tre resort con casinò che saranno costruiti come parte della prima ondata di liberalizzazione del mercato di casinò, vengono incentivati a velocizzare i relativi preparativi.

Secondo il CEO della società di gioco d’azzardo e alberghiera di Las Vegas, MGM Resorts International, Jim Murren, il governo di Osaka prevede di aprire la procedura d’asta per le società interessate che vogliano gestire un resort integrato nella città nei prossimi tre o quattro mesi, e di selezionare l’aggiudicatario in questo periodo nel prossimo anno. MGM, insieme ai rivali Las Vegas Sands e Melco Resorts & Entertainment hanno tutti mostrato interesse nell’espansione delle loro attività proprio ad Osaka.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Share This:
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit