I Lavoratori della Ristorazione Tengono Picchetti in Tutta la Nazione per Sostenere la Sindacalizzazione del Casinò Palms

Prima ondata di picchetti a sostegno della sindacalizzazione del Palms per rivolgersi a celebri chef ed imprenditori legati ai titolari del casinò

I lavoratori della ristorazione organizzeranno dei picchetti in tutta la nazione nelle proprietà collegate al Palms Casino Resort a Las Vegas per sostenere i dipendenti del resort nel loro sforzo pluriennale per la sindacalizzazione, si è saputo martedì.

I lavoratori del Palms hanno votato la scorsa primavera per creare un sindacato, ma il resort di hotel e casinò si è rifiutato di rispettare il loro voto a maggioranza schiacciante e iniziare le negoziazioni contrattuali. Secondo la legge federale, picchettaggi “secondari” possono essere organizzati allo scopo di sollecitare un datore di lavoro a rispettare la scelta dei suoi dipendenti di creare un sindacato tramite un’elezione tenuta attraverso la Commissione Nazionale per le Relazioni Sindacali.

Il Sindacato Locale 226 dei Lavoratori della Ristorazione e il Sindacato Locale 165 dei Baristi, noti per essere affiliati, nel Nevada, al sindacato UNITE HERE, hanno annunciato che una prima ondata di picchetti si rivolgerà ai celebri chef Marc Vetri e Michael Simon, al ristorante di Dim Sun e stellato Michelin, il Tim Ho Wan di New York, e ai soci di Fertitta Capital, lo strumento d’investimento privato dei proprietari del Palms, tra gli altri.

Gli scioperanti richiederanno che i ristoranti individuati e altri imprenditori utilizzino le loro relazioni con i dirigenti del Palms per convincere il resort di casinò ad onorare la scelta dei suoi dipendenti di creare un sindacato e di iniziare le trattative con i sindacati.

Richieste per Standard Più Alti nel contesto di un Oneroso Rinnovamento

Il Palms Casino Resort ha originariamente aperto i battenti sulla Strip di Las Vegas nel 2001. Dopo difficoltà finanziarie dovute alla Grande Recessione e a diversi cambi di titolarità, la proprietà è stata alla fine acquistata da Station Casinos nel 2016 per $313 milioni. Il nuovo proprietario del Palms aveva assicurato un investimento di oltre $600 milioni per il rinnovo e miglioramento del resort.

Le prime strutture rinnovate sono state inaugurate la scorsa primavera. Ulteriori attrazioni sono state presentate durante lo scorso anno, inclusa la Suite Empathy a due piani, progettata dall’artista britannico Damien Hirst, il cui soggiorno per due notti a $200.000 è considerato una delle sistemazioni più costose al mondo. Si prevede di completare il progetto di ristrutturazione per la fine dell’anno.

Commentando gli imminenti picchetti, Eduardo Truebas Martinez, un cuoco del Buffet A.Y.C.E. del Palms, ha detto che i dipendenti della proprietà hanno votato per creare un sindacato, in quanto gli stessi vogliono “gli stessi standard” del resto degli iscritti ad un sindacato nella Strip di Las Vegas, inclusi “retribuzioni adeguate, sicurezza sul lavoro, grandi benefici per la salute.”

Il Segretario-Tesoriere del Sindacato della Ristorazione, Geoconda Argüello-Kline, ha detto che è tempo che il Palms inizi le trattative contrattuali e che il loro sindacato venga riconosciuto come rappresentante nelle sontrattazioni, dopo che i lavoratori del Palms hanno votato a maggioranza schiacciante a favore di una rappresentanza sindacale in una libera, equa elezione approvata dal Consiglio Nazionale per le Relazioni Sindacali.

Si prevede che i primi picchetti si tengano a San Francisco, Washington D.C., New Haven, Cleveland e Philadelphia, tra gli altri.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Share This:
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit