Intralot e Intracom Smentiscono le Voci di una Fusione

Il gigante del gioco d’azzardo greco Intralot e la holding locale di IT e telecomunicazioni Intracom hanno smentito le notizie circa una loro potenziale fusione, come riportato venerdì dall’organo d’informazione Kathimerini

In separati, ma praticamente uguali, comunicati pubblicati alla fine della settimana scorsa, le due società hanno dichiarato che le voci di una fusione “non corrispondono alla realtà dei fatti.” Secondo tali voci, una grande fusione tra Intralot e Intranet era oggetto di discussione. La transazione sarebbe diretta a ripristinare la presenza del gruppo di gioco d’azzardo dopo la perdita di un’importante concessione nella vicina Turchia.

Si dovrebbe anche notare che Intralot ha avuto un inizio anno turbolento con il crollo del valore nominale del suo titolo e il recente declassamento della sua affidabilità creditizia.

Intralot e Intracom condividono lo stesso fondatore e azionista di maggioranza – il magnate d’affari greco Sokratis Kokkalis. Il sig. Kokkalis è subentrato come nuovo CEO della società di gioco d’azzardo all’inizio del mese, sostituendo Antonios Kerastaris. L’ormai ex Direttore Generale del gruppo di gioco d’azzardo, scommesse e lotteria è andato via dopo che Intralot ha perso la sua candidatura per continuare a fornire la tecnologia di scommesse sportive all’operatore statale della Turchia, Iddaa.

Le voci di una potenziale fusione tra Intralot e Intracom sono emerse dopo il tentativo di riorganizzazione delle telecomunicazioni e il recente recupero dei prezzi delle azioni, fa notare Kathimerini.

In documentazione, praticamente identica, presentata alla Borsa Valori di Atene, le due società hanno detto di aver sempre riferito immediatamente qualsiasi informazione che potrebbe incidere sulle loro azioni, come richiede la legge greca.

Perdita della Candidatura di Intralot

Intralot ha perso la sua concessione per fornire la tecnologia di scommesse all’unico opratore di scommesse sportive autorizzato della Turchia, l’ente statale Iddaa. Una joint venture tra il gigante della tecnologia di gioco d’azzardo e scommesse Scientific Games e l’azienda conglomerata locale Demirören Group ha vinto la concessione al suo posto.

La perdita della concessione turca ha provocato l’allontanamento dell’allora CEO di Intralot, il sig. Kerastaris. Si può prevedere un’ulteriore ristrutturazione aziendale dal momento che la società di gioco d’azzardo greca ha perso una delle sue attività strategiche.

Intralot, in collaborazione con l’azienda di telecomunicazioni turca Turkcell, ha alimentato le attività di scommesse sportive di Iddaa fin dal 2004. La società greca ha detto lo scorso novembre che avrebbe celebrato il suo 15° anniversario dell’attività turca con un’espansione strategica della sua unità locale Inteltek, che avrebbe visto la creazione di un nuovo centro tecnologico.

Resta ancora da vedere quanto potrebbe essere grande di preciso l’impatto della perdita della concessione turca. Intralot ha detto in precedenza che la sua joint venture con Turkcell genera quasi il 40% delle entrate aziendali.

In una nota più chiara, la società di gioco d’azzardo greca ha sottolineato che potrebbe avere ancora una presenza significativa in Turchia tramite la sua joint venture di scommesse sportive online Bilyoner, della quale detiene la maggioranza azionaria del 50,01%.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Share This:
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit