Il Proprietario dello Showboat Rivela i Progetti di un Casinò Rivolto alla Nuova Generazione di Scommettitori

Il proprietario dello Showboat di Atlantic City ha rivelato lunedì i progetti per costruire un casinò su un lotto vacante proprio accanto al resort esistente

La Commissione di Controllo dei Casinò del New Jersey ha approvato lunedì l’istanza della dichiarazione di conformità depositata dall’uomo d’affari di Philadelphia Bart Blatstein. Assicurarsi la dichiarazione di conformità è stato la prima di molte fasi che il titolare della proprietà del Boardwalk deve completare per ottenere una licenza di gioco d’azzardo completa.

Il sig. Blatstein progetta di costruire una struttura di gioco d’azzardo su un lotto di circa 11.400 metri quadrati sulla New Jersey Avenue. Il sito è attualmente usato per la pallavolo su sabbia. Un atto di limitazione imposto dall’ex proprietario dello Showboat, il Caesars Entertainment Corp., vieta l’utilizzo della proprietà come casinò per un periodo di dieci anni. La limitazione durerà ancora per cinque anni, ma posizionare il casinò su un lotto adiacente aiuterà il sig. Blatstein ad aggirarla.

La parte di terreno che lo stesso progetta di utilizzare per la struttura di gioco d’azzardo non fa parte del resort del Boardwalk, ma può facilmente essere collegato a questo.

Il Caesars ha gestito lo Showboat per 16 anni prima di chiuderlo nell’estate del 2014. La proprietà è stata la seconda dei quattro casinò che hanno chiuso i battenti quell’anno. Il sig. Blatstein ha acquistato il resort del Boardwalk a gennaio 2016 e lo ha riaperto come complesso senza gioco d’azzardo nell’estate di quell’anno.

”Non è Questione di Numero di Casinò”

Sebbene il sig. Blatstein non riveli ancora il pieno scopo del suo progetto di casinò, ha fornito ai commissari dei casinò alcuni dettagli. Lo stesso ha detto che la sua struttura di gioco d’azzardo sarà indirizzata verso un pubblico più giovane con differenti offerte di sport ed eSport.

Rispondendo alle domande dell’ente regolatore del gioco d’azzardo, l’uomo d’affari di Philadelphia ha detto lunedì che “il mondo è cambiato” e che “i casinò vecchio stile non sono più in voga.” Lo stesso ha continuato spiegando che le generazioni più giovani sono veramente orientate all’esperienza, per cui il suo casinò sarà progettato in una maniera che potrebbe attirare tale gruppo di clientela.

I commissari hanno anche sollevato una questione sull’impatto di un decimo casinò ad Atlantic City, alla quale il sig. Blatstein ha risposto dicendo che non si tratta di numero di casinò ma di varietà. Lo stesso si è ulteriormente soffermato sul fatto che Las Vegas ha 104 casinò nel mezzo del nulla, mentre Atlantic City attualmente ne ha nove che sono “a breve distanza da un terzo della popolazione nazionale.” Secondo l’uomo d’affari, il mercato è alla ricerca di qualcosa di diverso e che lui mira a fornirlo.

Il sig. Blatstein cercherà di ottenere l’autorizzazione a fornire una gamma completa di opzioni di gioco d’azzardo nel suo futuro casinò, inclusi slot machine, tavoli da gioco, scommesse sportive e gioco d’azzardo online. Una società terza gestirà la struttura una volta costruita e inaugurata. L’operatore di casinò deve essere ancora scelto.

Il proprietario dello Showboat ha detto che prevede di iniziare i lavori di costruzione del casinò il prossimo anno e che la costruzione durerà circa 14 mesi.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Share This:
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit