partypoker Si Associa al King’s Casino per il Ritorno nella Repubblica Ceca

partypoker sarà attivo nei desktop nella Repubblica Ceca tramite una collaborazione con il King’s Casino Razvadov e a breve offrirà il poker per dispositivi mobili

partypoker è ritornato nello spazio di gioco d’azzardo ceco due anni dopo la riorganizzazione del mercato locale e altrettanti anni dopo che le stanze di poker online avevano chiuso i loro spazi ai giocatori cechi.

In un comunicato nel proprio blog ufficiale, party poker ha annunciato mercoledì che adesso è di nuovo attivo nella Repubblica Ceca tramite una collaborazione con il King’s Casino Rozvadov, che è noto per essere la dimora della più grande stanza di poker fisica in Europa e sede abituale dei maggiori tornei dal vivo che si svolgono sul suolo europeo.

Il prodotto di poker online di party poker è attualmente disponibile solo per desktop (PC e Mac). I suoi giochi per i dispositivi mobili dovrebbero essere rilasciati nel corso dell’anno.

Secondo la normativa ceca, ai giocatori locali si richiede di completare una verifica dell’identità in una struttura fisica, per poter scommettere online. partypoker ha detto ad inizio settimana che adesso, e solo per adesso, i giocatori interessati possono effettuare la verifica negli uffici postali in tutto il paese. Tramite la collaborazione dell’operatore di poker con il King’s Casino, i clienti potranno a breve completare la procedura nella proprietà.

Per celebrare il lancio di partypoker nella Repubblica ceca, la stanza di poker del socio locale ha annunciato una serie di eventi dal vivo, inclusa l’edizione inaugurale del Poker Masters Ceco da €110 di quota d’ingresso, con un montepremi garantito di €551.750. Il torneo inizierà il 14 aprile al King’s Casino e durerà fino al 22 aprile. Dal 31 marzo inizierà il 1° Giorno Online.

partypoker Si Unisce a PokerStars nello Spazio Locale di Poker

partypoker ha ripreso l’attività di poker nella Repubblica Ceca due anni dopo aver lasciato il mercato locale. La società è diventata il secondo marchio internazionale di poker ad entrare nello spazio locale da quando lo stato ha riorganizzato il proprio mercato di gioco d’azzardo nel gennaio 2017.

L’attività di spicco di Stars Group, PokerStars, è stato la prima attività internazionale ad assicurarsi una licenza da parte dell’ente regolatore. La stanza di poker online ha lanciato la propria offerta per i giocatori cechi a febbraio 2017, appena un mese dopo che la nuova legge sul gioco d’azzardo era entrata in vigore.

party poker ha richiesto una licenza nella primavera del 2017, ma ha ritirato la sua richiesta dopo aver lasciato il mercato ceco, adducendo la pesante burocrazia e un’aliquota fiscale inutilmente elevata alla base sua decisione di chiudere i propri spazi ai giocatori locali. Secondo la legge sul gioco d’azzardo del paese, gli operatori autorizzati sono obbligati a contribuire con il 35% delle loro entrate alle casse della Repubblica Ceca. L’aliquota è tra le più alte d’Europa.

partypoker alla fine ha annunciato il suo ritorno nella Repubblica Ceca lo scorso autunno, quando è stata rilasciata una licenza dal Ministero delle Finanze del paese.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit