La Norvegia Scrive Lettere di Avvertimento a Sei Operatori di Gioco d’Azzardo con Licenza di Malta e Blocca le Transazioni

La Norvegia ha bloccato le transazioni con sei operatori di gioco d’azzardo online con licenza di Malta, accusandoli di rivolgersi illegalmente ai giocatori norvegesi, riporta il Times of Malta

Secondo la legge in vigore in Norvegia, i servizi di gioco d’azzardo possono essere forniti solo da due soggetti statali  – il Norsk Tipping, che gestisce le scommesse sportive e i giochi di casinò, ed il Norsk Rikstoto, che fornisce servizi di scommesse di corse ippiche.

Tuttavia, i siti web di gioco d’azzardo non regolamentati gestiti da società con sede e licenza in altre giurisdizioni sono da tempo molto popolari tra gli scommettitori locali. I legislatori norvegesi hanno tentato di ripulire lo spazio locale di gioco d’azzardo dalle attività non autorizzate per anni, ma i loro sforzi non hanno avuto molto successo.

Il Times of Malta riporta che l’Autorità Norvegese per il Gioco d’Azzardo (la Lotteri- og stiftelsestilsynet) ha ordinato alle banche locali di bloccare tutti i pagamenti a e da conti correnti che risultano essere usati per elaborare transazioni relative a gioco d’azzardo.

È anche emerso che l’ente regolatore ha inviato, lo scorso novembre, delle lettere di avvertimento a quattro società di gioco d’azzardo con sede a Malta, intimando loro di non rivolgersi ai giocatori norvegesi. Le quattro società sono Betsson Group, Co-Gaming Ltd. (una controllata del gruppo di gioco d’azzardo svedese Cherry AB), L&L Europe Players Ltd e Gaming Innovation Group. Kindred Group e Lucky Dino Gaming Ltd. hanno ricevuto delle lettere di avvertimento simili, agli inizi di questo mese.

Un portavoce dell’Autorità per il Gioco d’Azzardo ha dichiarato che tutti e sei gli operatori risultano aver pubblicizzato le loro attività e servizi ai clienti norvegesi, senza avere il permesso di farlo. Il portavoce ha sottolineato anche che le lettere sono state inviate sia alle società che all’Autorità per il Gioco d’Azzardo di Malta, di cui tutti e sei gli operatori posseggono licenze per la fornitura di servizi di gioco d’azzardo online.

Le Società Formano un’Associazione di Lobbisti

Quattro dei summenzionati operatori hanno formato, all’inizio di quest’anno, un’Associazione del Settore Norvegese per il Gioco d’Azzardo. Lo scopo principale del gruppo sarà di fare pressioni per la riorganizzazione e la liberalizzazione del mercato norvegese di gioco d’azzardo, in un modo che renderebbe possibile alle società internazionali interessate di ottenere licenze locali e di operare in un ambiente regolamentato.

Il governo norvegese ha sottolineato che una delle principali ragioni per cui preferisce l’attuale sistema di monopolio è il fatto che ritiene di fornire una migliore protezione ai clienti di gioco d’azzardo.

I quattro membri fondatori dell’associazione, di recente formazione, che sono Kindred, Betsson, GIG e Co-Gaming, hanno tentato di far cambiare idea ai legislatori locali con un rapporto rilasciato l’estate scorsa, in cui sostenevano che un sistema di licenze fornirebbe allo stato attuale un valore aggiunto per gli scommettitori, insieme a strumenti e procedure più sofisticate per la prevenzione e il trattamento dei problemi da gioco d’azzardo.

Notizie emerse alla fine dell’anno scorso riportano che Kindred ha depositato una querela contro l’Autorità Norvegese per il Gioco d’Azzardo, affermando che l’azione di blocco dei pagamenti, nonché la recente rimozione delle app di gioco d’azzardo dall’Apple App Store della Norvegia, rappresenterebbe un “abuso normativo” e un’iniqua restrizione del commercio.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Share This:
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit