La Richiesta per le Scommesse Sportive di Presque Isle Downs & Casino Ottiene l’Approvazione del PGCB

Il Presque Isle Downs & Casino a Erie riceve il via libera dall’ente regolatore per offrire le scommesse sportive; non è stata ancora annunciata la data di lancio della ricevitoria

Le scommesse sportive stanno arrivando nella Pennsylvania nord-occidentale, dopo che la Commissione di Controllo sul Gioco d’Azzardo ha approvato mercoledì la richiesta del Presque Isle Downs & Casino, a Erie, di entrare nel settore delle scommesse sportive.

Il Presque Isle ha depositato la sua richiesta all’ente regolatore a dicembre. Durante un intervento alla commissione, che ha avuto luogo ieri, i dirigenti del casinò hanno detto che la ricevitoria della proprietà occuperà circa 118 metri quadrati di spazio e sarà posizionata proprio a destra della area di poker e trasmissione simultanea.

In più, la struttura di gioco d’azzardo e ippodromo presenterà 50 chioschi per scommesse fai da te. I preparativi per il lancio delle scommesse sportive includerà la ricollocazione di 69 slot machine, si è anche saputo mercoledì. Il Presque Isle aggiungerà 50 TV a grande schermo per tutto il piano delle scommesse, per trasmettere diversi eventi sportivi, e tabelloni con le probabilità.

Gli scommettitori potranno puntare su un certo numero di sport professionistici, incluso football, pallacanestro, hockey, baseball e le Olimpiadi, oltre ad alcuni sport di college. L’area della ricevitoria al Presque Isle sarà per non fumatori, ma alcuni chioschi per scommesse saranno posizionati al Center Bar e al Bar 90 del casinò, dove è permesso fumare.

Il Presque è stato acquistato il mese scorso dalla Churchil Downs Inc. per circa $180 milioni. L’accordo era stato originariamente annunciato a febbraio 2018, ma è stato oggetto di revisione dalla Commissione di Controllo sul Gioco d’Azzardo della Pennsylvania e dalla Commissione per le Corse di Cavalli dello Stato della Pennsylvania.

Quando Aprirà la Sua Ricevitoria il Presque Isle?

Adesso che il Presque Isle ha ricevuto l’autorizzazione dell’ente regolatore per fornire le scommesse sportive, verranno svolti sia una revisione supplementare che un test al pubblico di due giorni prima dell’apertura ufficiale della sua ricevitoria. I dirigenti della proprietà devono ancora annunciare quando si terrà il periodo di test.

Il Presque avvierà inizialmente le scommesse al pubblico, ma potrà offrire scommesse online e da dispositivi mobili in una fase successiva. Churchill Downs, il nuovo titolare della proprietà, gestisce le scommesse sportive con il marchio BetAmerica, insieme al suo socio SBTech.

Prima di dare l’approvazione unanime al Presque Isle, la Commissione di Controllo sul Gioco d’Azzardo ha chiesto ai dirigenti del casinò presenti di fornire qualche dettaglio in più riguardo i chioschi di scommesse e se il Churchill Downs opera in qualsiasi delle sue altre proprietà.

Cathy Bedling, Consigliere anziana e Dirigente della Conformità per la società di scommesse, ha dichiarato all’ente regolatore della Pennsylvania che i chioschi sono usati in due delle sue proprietà in Mississippi e che sono risultati particolarmente apprezzati dagli scommettitori. La stessa ha sottolineato inoltre che riuscire a sfruttare 20 giochi in un chiosco si è rivelata “un’esperienza di gran lunga preferibile e appagante” che tentare di fornire tutte le necessarie informazioni ad un cassiere nel gabbiotto.

La Pennsylvania è uno degli stati che non aveva bisogno di approvare una normativa sulle scommesse sportive sull’onda della sentenza di metà maggio 2018 della SCOTUS, che eliminava il divieto federale sull’attività. Lo stato ha legalizzato le scommesse alla fine del 2017, come parte di un più ampio pacchetto legislativo di espansione sul gioco d’azzardo.

Tuttavia, le prime operazioni legali di scommesse sportive sono iniziate nello stato a metà novembre. L’Hollywood Casino, all’Ippodromo Nazionale di Penn, ha aperto la prima ricevitoria della Pennsylvania. Il Rivers Casino e il SugarHouse Casino sono state le altre due proprietà ad avviare le scommesse sportive alla fine del 2018.

Secondo i dati della Commissione di Controllo sul Gioco d’Azzardo, le prime tre ricevitorie dello stato hanno gestito $17,5 milioni in scommesse fino alla fine di dicembre e incassato entrate per $2,5 milioni. Le cifre di gennaio non sono state ancora rese note dall’ente regolatore.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit