Wynn Resorts sulla Buona Strada per Aprire un Resort con Casinò in Massachusetts per Metà 2019

L’Encore Boston Harbour sulla buona strada per aprire i battenti ad Everett, Massachusetts, per la metà del 2019, ritiene il CEO Matt Maddox

L’Encore Boston Harbour, il resort integrato da $2,6 miliardi attualmente in via di sviluppo nella Greater Boston, è sulla buona strada per aprire i battenti il 23 giugno, come ha detto il CEO Matt Maddox agli investitori la scorsa settimana.

Wynn Resorts e MGM Resorts International sono stati scelti, ad inizio 2010, come sviluppatori favoriti per i primi resort integrati del Massachusetts, con attività di casinò commerciali in stile Las Vegas. MGM ha debuttato con il suo MGM Springfield da $950 milioni lo scorso agosto, mentre il Wynn Resorts mira a tagliare il nastro inaugurale della sua proprietà a metà 2019.

Tuttavia, la Commissione per il Gioco d’Azzardo del Massachusetts deve ancora decidere se la potente società di gioco d’azzardo e alberghiera di Las Vegas è idonea per gestire un resort integrato nello stato.

Il Wall Street Journal ha rilasciato, lo scorso gennaio, un report completo, contenente le molteplici accuse di molestie sessuali a carico del fondatore del Wynn Resorts, Steve Wynn. Il magnate di casinò si è trovato coinvolto in un enorme scandalo pubblico e si è rapidamente dimesso dalle sue cariche di CEO e Presidente della società, liberata la sua villa Wynn Las Vegas e venduto le sue azioni.

La Commissione per il Gioco d’Azzardo del Massachusetts ha aperto un’indagine riguardo le accuse e in quale misura il Wynn Resorts era coinvolto nello scandalo, dopo la pubblicazione dell’articolo del WSJ. Gli enti regolatori in Nevada e Macau, dove il Wynn Resorts gestisce proprietà di resort integrati, hanno anche avviato indagini separate verso le accuse sollevate contro l’uomo d’affari.

Maggiori Complicazioni

Con la sua inchiesta, la Commissione per il Gioco d’Azzardo del Massachusetts puntava a scoprire se il personale di alto profilo del Wyn Resorts era in qualche modo a conoscenza delle accuse dei molteplici episodi in cui il sig. Wynn aveva usato il suo potere per assoggettare le dipendenti donne della società ad avance sessuali non volute e molestandole sessualmente.

L’ente regolatore per il gioco d’azzardo del Massachusetts ha investigato anche sull’idoneità del Wynn Resorts ad entrare nel nascente mercato di casinò dello stato.

Originariamente, si prevedeva di terminare l’indagine ad agosto, ma gli investigatori della commissione hanno richiesto altro tempo per verificare il problema più a fondo. L’ente regolatore ha quindi scelto dicembre per la pubblicazione delle sue conclusioni, ma il sig. Wynn ha denunciato, nel Nevada, l’ente regolatore e Wynn Resorts a novembre, dichiarando che la società, che aveva fondato, avrebbe comunicato delle informazioni alla Commissione, violando il segreto professionale avvocato-cliente.

Un giudice del Nevada ha temporaneamente bloccato la pubblicazione del rapporto di MassGaming e la sua decisione finale è prevista a breve.

Il sig. Maddox ha mostrato grande ottimismo sul fatto che Wynn Resorts sarà in grado di aprire e gestire il suo resort. La società ha patteggiato di recente con la Commissione di Controllo del Nevada. La stessa è stata obbligata a pagare una multa, la misura della quale deve essere ancora decisa, e licenziare i dipendenti che erano a conoscenza di quello che faceva il sig. Wynn, senza però agire in modo appropriato.

Il sig. Maddox ha detto agli investitori, la scorsa settimana, che la società ha già allontanato tali membri del personale. I funzionari del Wynn Resorts ora sperano che la Commissione per il Gioco d’Azzardo del Massachusetts sarà in grado di concludere la sua indagine per metà marzo e molti di loro ritengono che ci sarà un risultato positivo.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit