Lo Spagnolo Ramon Colillas Vince il Campionato Giocatori di PokerStars Inaugurale

Ramon Colillas, uno dei 320 possessori di Pass Platinum, si è fatto strada tra la platea del PSPC e ha vinto il torneo da $5,1 milioni

Il Campionato Giocatori di PokerStars, l’ultimo esperimento di torneo dal vivo condotto da PokerStars, si è concluso qualche ora fa, rivelandosi un vero successo. Lo spagnolo Ramon Colillas è entrato gratuitamente nel più grande torneo del mondo con quota da $25.000 per aggiudicarsi alla fine uno scintillante trofeo e il primo premio da $5,1 milioni per la sua prestazione.

Colillas ha superato i 1.039 iscritti, inclusi i suoi 319 colleghi vincitori di Pass Platinum e alcuni dei professionisti di poker più esperti al mondo. Il giovane spagnolo ha vinto il suo Pass Platinum piazzandosi in testa alla classifica, i cui punteggi sono stati da lui accumulati giocando tornei con quote basse nella sua patria nel corso del 2018. Colillas è stato uno degli ultimi due detentori di Pass Platinum a raggiungere il tavolo degli otto finalisti, insieme all’altro giocatore, Marc Rivera, dalle Filippine. Alla fine, Rivera è arrivato 3° per $2,168 milioni.

Come prima menzionato, il PSPC inaugurale ha attirato 1.039 iscritti per creare un montepremi di più di $26,4 milioni. Il torneo si è tenuto per cinque giorni presso l’Atlantis Resort alle Bahamas ed è parte dell’Avventura Caraibica di PokerStars di quest’anno.

Gli organizzatori hanno voluto farne uno spacca record, come più grande torneo da quota $25.000 del mondo che sia mai stato giocato nella storia del poker, e ci sono riusciti.

La giornata finale dell’evento ha avuto luogo ieri presso il locale ospitante. È iniziata con otto sopravvissuti, ciascuno dei quali con un premio minimo garantito di $509.000. Ma essendo così vicini al massimo premio, erano tutti principalmente concentrati sui $5,1 milioni in denaro per il campione.

L’Azione del Tavolo Finale

La giornata finale di azione è iniziata con Scott Baumstein come capoclassifica. È importante notare che il giocatore aveva chiuso aggiudicandosi la massima posta della nottata non una, ma ben due volte. Di fatto, tutti i capoclassifica nel corso del torneo sono arrivati al tavolo finale. Nessuno di loro, però, si è aggiudicato il titolo.

Alla fine, Baumstein si è piazzato al quarto posto, per un premio in denaro da $1,657 milioni per la sua prestazione. Talal Schakerchi, il capoclassifica del Giorno 1, è finito all’8° posto per $509.000. Il capoclassifica del Giorno 2, il colombiano Farid Jattin, ha preso il 7° posto per $746.000.

Marc Perrault, dal Canada, è arrivato 6° per un premio di $1,012 milioni. Questo è stato seguito da Jason Koonce, che è finito quinto per $1,304 milioni. Una volta usciti dal torneo Baumstein e Rivera, la corsa per il vincitore si è svolta tra il francese Julien Martini e Colillas.

Martini, che si era aggiudicato il braccialetto d’oro WSOP a Vegas la scorsa estate, ha dominato l’azione per tutta la giornata finale di gioco. Il giocatore ha iniziato l’incontro a due con un copioso vantaggio in chip sul suo avversario finale.

Tuttavia, Colillas era pronto a combattere fieramente per il titolo, a dispetto del fatto che Martini fosse il giocatore più premiato. Poche mani chiave hanno fatto di Colillas il capoclassifica e ridotto la posta di Martini in modo significativo, fino all’ultima mano della serata che ha concluso il torneo.

In quell’ultima mano, i [Jf][9f] di Martini si sono scontrati con [Aq][5f] di Colillas e il gioco è stato fatto. Il francese ha raccolto un premio di consolazione di $2,974 milioni per la sua incredibile prestazione.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit