L’Ocean Resort Casino in Balia di Acque Burrascose, Secondo Quanto Riferito

Il resort con hotel e casinò del Boardwalk recentemente aperto potrebbe avere problemi finanziari, si dice che il proprietario sia in cerca di compratori

Il Resort con Casinò Ocean potrebbe essere invischiato in grosse difficoltà finanziarie appena sei mesi dopo la sua inaugurazione, secondo quanto riportano vari organi di stampa locale. La scintillante proprietà sul Boardwalk è stata aperta il 27 giugno con la speranza di giocare un ruolo importante nel rilancio di Atlantic City come popolare destinazione balneare di gioco d’azzardo ed intrattenimento.

Tuttavia, a dispetto delle previsioni originali, l’Ocean ha avuto difficoltà a tenere testa alle altre otto proprietà di casinò, che attualmente operano nella città, in termini di entrate generate dalle opzioni di gioco d’azzardo. Sia le sue slot machine che i tavoli da gioco hanno avuto scarsi risultati nei sei mesi passati, con la sola eccezione di agosto. In quel mese, le entrate da gioco d’azzardo della proprietà hanno raggiunto un picco di $20 milioni.

Prima della sua apertura, i proprietari dell’Ocean avevano dichiarato che si aspettavano che la proprietà generasse entrate di gioco d’azzardo per $384,6 milioni durante il primo anno fiscale. Invece, il resort è finora rimasto indietro rispetto alle stime iniziali, registrando solo meno di $80 milioni durante i primi mesi di attività.

L’Ocean occupa l’edificio dell’ex Revel, un resort con hotel e casinò da $2,4 miliardi che aveva aperto i battenti nel 2012 per sopravvivere (e mai prosperare) solo per due anni. Il Revel è stato una delle sfortunate quattro proprietà di casinò sul Boardwalk a chiudere i battenti nel 2014.

Lo sviluppatore immobiliare della Florida, Glenn Straub, ha acquistato il resort fallito l’anno successivo per $82 milioni, ovvero solo una frazione di quello che era stato il costo originale per costruirlo. L’uomo d’affari era determinato a riaprirlo ed è riuscito in ciò che i suoi precedenti proprietari avevano fallito – trasformarlo in un’attività redditizia. Tuttavia, anche lui ha fallito nel riaprire il Revel, a dispetto dei suoi progetti molto ambiziosi.

L’uomo d’affari del Colorado, Bruce Deifik, ha acquistato il resort a gennaio 2018, per un prezzo dichiarato di $200 milioni e ha investito altri $200 milioni nel rinnovamento e nella preparazione del rilancio. Come prima menzionato, l’ex Revel ha riaperto i battenti per ospiti e visitatori alla fine di giugno, con grande clamore e promesse di una esperienza rivisitata di gioco d’azzardo e intrattenimento sul Boardwalk.

Pagamenti Arretrati, Cause Legali e Notizie sulla Vendita

Segnali che l’Ocean potrebbe navigare in acque burrascose includono notizie che l’AC Ocean Walk LLC, proprietaria del resort con casinò, deve più di $1 milione in pagamenti arretrati a persone che hanno lavorato nella proprietà durante la sua ristrutturazione.

Secondo le registrazioni di Atlantic City, ci sono due ipoteche pendenti depositate da appaltatori e subappaltatori. Questi richiedono ai titolari della proprietà ben oltre $1 milione. Almeno quattro di queste ipoteche erano state precedentemente depositate ma sono state annullate più tardi, come mostrano ulteriori registrazioni.

Si è risaputo in dicembre che l’ex socio del club HQ2 dell’Ocean ha fatto causa al sig. Deifik presso la Corte Suprema della Contea di New York per frode e altri illeciti. Joseph Morrissey, uno dei grandi nomi nel campo dell’intrattenimento notturno USA, ha richiesto $10 milioni di danni per tutti i conteggi e motivazioni che ha elencato nella sua causa legale del 6 dicembre, contro il titolare della proprietà sul Boardwalk.

Il sig. Morrissey ha detto nella sua querela legale di essere stato contattato dal sig. Deifik nella primavera del 2018 per aiutare l’uomo d’affari del Colorado a trovare fondi per la ristrutturazione del resort. Al sig. Morrissey era stato offerto il ruolo di gestore del locale notturno HQ2 ed era stato autorizzato a “intraprendere tutte le azioni … ragionevolmente necessarie per adempiere agli obblighi di gestione.” Aveva anche ottenuto un interesse di proprietà sul locale d’intrattenimento.

Tuttavia, il loro rapporto iniziò ad incrinarsi dopo che il sig. Morrissey affrontò il sig. Deifik su accuse di abusi sessuali fatte da impiegate del club contro il titolare dell’Ocean. A seguito del loro confronto, il sig. Morrissey venne informato che il suo contratto era stato terminato ma che poteva mantenere il suo lavoro se accettava di cedere l’interesse di proprietà sul club, come si legge sulla documentazione del tribunale.

Il sig. Morrissey ha detto che una delle ragioni per cui il suo contratto era stato terminato era perché il suo interesse di proprietà non era stato rivelato in un accordo di locazione tra l’AC Ocean Walk LLC e JP Morgan. Il gestore del locale notturno ha inoltre spiegato che aveva ragioni di credere che il sig. Deifik stava cercando di vendere l’Ocean e che voleva eliminare chiunque in possesso di un interesse di proprietà che poteva impedire che avesse luogo una futura vendita della proprietà.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit