Scott Baumstein in Testa ai 38 Nel Giorno 4 del Campionato Giocatori di PokerStars

Scott Baumstein ha vinto il piatto massimo del torneo tanto da accumulare una solida posta e alla fine confermarsi come capoclassifica della nottata

La platea da record di 1.039 persone del Campionato Giocatori di PokerStars inaugurale si è ridotta a soli 38 giocatori nel corso degli ultimi tre giorni. E il Giorno 3 del torneo è stato altrettanto emozionante quanto le precedenti due giornate di azione.

La terza giornata dell’evento da $25.000 di quota è partita con 207 giocatori che erano sopravvissuti dal Giorno 2. Hanno cercato tutti di assicurarsi un posto ricompensato quando la bolla dei soldi è stata pericolosamente chiusa all’inizio dell’azione del Giorno 3.

Parlando di denaro, il PSPC ha generato un massiccio montepremi di $26.455.500, incluso $1 milione da PokerStars per il futuro campione. I primi 181 finalisti si divideranno il denaro in premi a partire da $25.450 e concorreranno tutti per i $5,1 milioni del vincitore.

Questo spiega perché c’è voluto un po’ di tempo prima che la bolla dei soldi scoppiasse. I giocatori, sia quelli professionisti che gli appassionati di poker, hanno lottato per sopravvivere e assicurarsi una ricompensa in questo torneo da record. Alla fine, è stato Paul Leckey a ricoprire lo sfortunato titolo di ragazzo della bolla dopo un confronto fallito contro Tianle Wang. Eppure, Leckey non ha lasciato il torneo a mani vuote, dato che ha ricevuto un pacchetto per l’EPT di Monte Carlo di questa primavera come premio di consolazione.

L’azione si è velocizzata da quel momento in poi e le eliminazioni si sono succedute con rapidità. Durante quel tempo, il capoclassifica iniziale della giornata, Farid Jattin, è riuscito a mantenere il suo vantaggio. Tuttavia, ha perso il suo ritmo più tardi nella giornata e Luigi Knopper, Ramon Colillas e Jason Koonce hanno ciascuno giocato un turno come capoclassifica provvisorio.

Scott Baumestin Vince la Più Grande Mano del Torneo, Portandosi in Testa

Tutti e tre i giocatori sopra citati non sono riusciti a mantenere la loro posizione di testa abbastanza a lungo. Ed erano passate da poco le 9 di sera, ora locale, quando il pokerista USA Scott Baumstein ha iniziato ad accumulare la sua posta per terminare il Giorno 3 come capoclassifica della nottata.

Baumestein ha partecipato, e vinto, la più grande mano del torneo fino ad oggi. Il giocatore ha controrilanciato per cinque volte su Jattin. Le regine in mano a Baumstein hanno superato l’asso-re del suo avversario e il giocatore si è aggiudicato una massiccia quantità di chip, che lo ha aiutato a superare la quota di 4 milioni. È diventato capoclassifica subito dopo e non è mai arretrato fino alla fine della giornata, quando ha raggiunto e tenuto la massima posta.

Jattin, dal canto suo, si è assicurato un posto nel Giorno 4 del torneo. Il giocatore ha intascato 640.000 l’altra notte e attualmente si colloca tra le poste basse nella classifica temporanea delle chip. Nomi notevoli ancora in competizione includono Mikita Badziakouski, che ha vinto il Pass Platinum nel PSPC dell’anno scorso, Griffin Benger, Kristen Bicknell e Marvin Rettenmeier, tra gli altri.

L’azione riprenderà oggi a mezzogiorno ora locale nel locale ospitante – Atlantis Resort alle Bahamas – con i 38 sopravvissuti della giornata precedente.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit