William Hill Ricorre “Senza Dubbio” in Appello sulla Multa da €300.000 per aver Accettato Scommettitori Olandesi

L’ente regolatore del gioco d’azzardo olandese commina una multa di €300.000 a William Hill, operatore che “senza dubbio” si opporrà all’azione punitiva

L’allibratore britannico William Hill è diventato il più recente di una lista crescente di operatori ad essere colpito da una sostanziosa multa da parte dell’autorità di gioco d’azzardo olandese, Kansspelautoriteit.

In una dichiarazione di venerdì, l’ente regolatore ha annunciato che ha deciso di comminare una multa di €300.000 alla società di gioco d’azzardo, dopo la verifica di una prova della sua attività in Olanda. La Kansspelautoriteit ha spiegato che è stato scoperto che i giocatori olandesi potevano accedere a williamhill.com e giocare ai giochi di casinò e scommesse su diversi sport presenti sul sito web. Due app mobili sono state inoltre trovate a disposizione per gli scommettitori olandesi.

La Kansspelautoriteit ha continuato dicendo che era disponibile un supporto clienti in olandese e che i clienti erano in grado di trasferire denaro a e da i loro account di gioco d’azzardo su William Hill tramite iDEAL, il famoso fornitore locale di servizi di pagamento online.

L’ente regolatore del gioco d’azzardo ha detto che a William Hill era stata comminata una sostanziosa penale per il fatto che ha operato in Olanda senza avere la necessaria licenza. La Kansspelautoriteit ha sottolineato, inoltre, che anche se l’allibratore britannico aveva una licenza di Gibilterra, che gli permetteva di operare in vari mercati internazionali, tale licenza non era valida in Olanda.

Il paese è attualmente in via di autorizzazione per la riorganizzazione del suo mercato di gioco d’azzardo online. Il cosiddetto Disegno di Legge sul Gioco d’Azzardo da Remoto è passato alla Camera Bassa del Parlamento Olandese nell’estate del 2016. L’atto attende anche l’approvazione del Senato, ma si è bloccato nella camera alta del Parlamento da due anni e mezzo, facendo piccoli progressi.

Se e quando verrà finalmente approvato, il disegno di legge modificherebbe la legge sul gioco d’azzardo olandese in modo da permettere agli operatori internazionali interessati di richiedere una licenza alla Kansspelautoriteit e di operare in un ambiente regolamentato.

William Hill Ricorre in Appello per la Multa

Un portavoce di William Hill ha detto a iGamingBusiness che la società “senza dubbio ricorrerà in appello contro la multa”. Agli inizi di quest’anno, l’allibratore britannico ha subito un’altra più ingente multa dalla Commissione sul Gioco d’Azzardo del Regno Unito. L’ente regolatore del gioco d’azzardo ha multato William Hill per £6,2 milioni per non aver prevenuto il riciclaggio di denaro e per altre violazioni dei termini della sua licenza.

L’importante operatore di gioco d’azzardo è stato l’ultimo di una pletora di società simili ad essere state sanzionate dalla Kansspelautoriteit nello scorso anno. A tutte loro furono imposte sanzioni per non essere riuscite ad evitare agli scommettitori olandesi di accedere e scommettere sui loro siti web.

Agli inizi di quest’anno, gli operatori di gioco d’azzardo online con sede a Malta, Mr Green e Betsson, sono stati entrambi multati dalla Kansspelautoriteit nel giro di pochi giorni. Betsson ha ricevuto una sanzione di €300.000, mentre Mr Green ne ha subito una da €312.000. Entrambe le società hanno detto che ricorreranno in appello contro le azioni punitive dell’ente regolatore.

Anche se la Kansspelautoriteit considera l’attuazione di sostanziose multe parte della sua strategia per combattere servizi di gioco d’azzardo non autorizzati, l’ente regolatore in realtà non ha il potere di raccoglierle, data la mancanza di specifiche normative sul gioco d’azzardo online in Olanda.

Detto questo, gli operatori multati potrebbero essere in grado di evitare il pagamento della sanzione a sei cifre, ma potrebbero ancora dover subire le conseguenze derivanti dall’essere stati multati in Olanda. È stato riferito che tali società potrebbero essere costrette ad aspettare per un po’, prima di essere in grado di entrare nel mercato del gioco d’azzardo olandese, quando finalmente sarà liberalizzato, perdendo così un importante vantaggio concorrenziale.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit