Pine Bluff, i Leader della Contea di Jefferson Scrivono Lettere di Supporto per il Casinò della Nazione Quapaw

I leader locali esprimono supporto per il casinò proposto a Pine Bluff in seguito all’autorizzazione dell’espansione dei casinò in Arkansas

La Nazione Quapaw ha ricevuto lettere di supporto dai leader della città e della contea per costruire un casinò completo a Pine Bluff, Arkansas. Se il proposto Resort con Casinò Saracen ottiene la necessaria approvazione, diventerà una delle prime proprietà di casinò dello stato in base ai cambiamenti recentemente attuati alla legge sul gioco d’azzardo dell’Arkansas.

Sono emerse notizie i primi di questa settimana che il sindaco di Pine Bluff, Shirley Washington, e il giudice della Contea di Jefferson, Booker Clemons, hanno scritto lettere alla Commissione per le Corse dei Cavalli dell’Arkansas per esprimere il loro sostegno riguardo alla proprietà di casinò proposta. Il locale di gioco d’azzardo sarà sviluppato e gestito dall’Autorità per lo Sviluppo del Fondovalle della Nazione Quapaw, che ha fatto richiesta di licenza di gioco d’azzardo all’ente regolatore dello stato in seguito alle votazioni del 6 novembre scorso, che hanno visto il passaggio della cosiddetta Issue 4.

La misura legislativa è arrivata al voto dopo molteplici difficoltà i primi di quest’anno. L’emendamento proposto alla legge sul gioco d’azzardo dello stato è stato rifiutato dalla Procuratrice Generale dell’Arkansas, Leslie Rutledge, diverse volte, dato che la funzionaria ha preteso più chiarezza sul modo in cui detto emendamento è stato formulato.

L’Issue 4, come è apparso nelle votazioni del 6 novembre, ha richiesto l’autorizzazione di due nuovi casinò nelle Contee di Jefferson e Pope e l’aggiunta del gioco d’azzardo di casinò alle esistenti attività di scommesse presso gli ippodromi di Southland Gaming & Racing a Memphis Ovest e Oaklawn Racing & Gaming di Hot Springs. L’emendamento proposto è stato approvato dal 54% dei votanti dell’Arkansas.

I nuovi casinò delle Contee di Jefferson e Pope richiedono il supporto dei leader locali per poter dare il via alla costruzione, secondo la legge recentemente emendata. Gli ippodromi esistenti che hanno ottenuto il permesso di ospitare i casinò sono esenti da tale requisito.

Impegno nei confronti della Comunità

Il sindaco Washington e il giudice Clemons hanno scritto lettere di supporto abbastanza simili, dicendo di aver incontrato i rappresentanti del fondovalle e di aver discusso sul casinò programmato. Entrambe le lettere hanno apprezzato la convinzione dei capo tribù sul fatto che la Nazione Quapaw ha “esperienza, impegno per la comunità e le qualifiche necessarie” per gestire un casinò a Pine Bluff, dato che la città ha dovuto affrontare la perdita della popolazione, i crescenti tassi di criminalità, la povertà e altre problematiche sociali.

La tribù ha precedentemente spiegato che il Resort con Casinò Saracen era stato scelto come nome del locale in onore dell’ex capo Quapaw che era stato seppellito a Pine Bluff. Gli sviluppatori credono che il casinò inizierà le attività per i primi del 2020, se sarà data l’approvazione necessaria.

Il presidente della Nazione Quapaw, John Berrey, ha detto in un comunicato stampa ai primi di questa settimana che è da tempo un loro obiettivo rivitalizzare Pine Bluff e la Contea di Jefferson, in quanto credono che sia loro dovere prendersi cura delle proprie terre originali. Il presidente della tribù ha altresì sostenuto che il loro progetto di casinò creerà centinaia di nuovi posti di lavoro e dovrebbe generare milioni di dollari in tasse per la città e la contea.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit