Un Legislatore del Tennessee Presenta un Disegno di Legge sulle Scommesse Sportive

Le scommesse sportive saranno tassate al 10% delle entrate, se il Disegno di Legge 1 fosse approvato dall’organo legislativo del Tennessee

Un legislatore del Tennessee si è mosso per proporre la legalizzazione delle scommesse sportive, in modo che lo stato si avvantaggi da entrate aggiuntive e dal crescente interesse nella regolamentazione delle scommesse in tutti gli Stati Uniti.

L’Assemblea Generale del Tennessee si è aggiornata appena due settimane prima della sentenza di metà maggio della Corte Suprema USA, che eliminava il divieto federale di lunga data sulle scommesse sportive, e i legislatori non hanno avuto la possibilità di intraprendere alcuna azione riguardo la legalizzazione dell’attività sul territorio dello stato.

Tuttavia, sembra che il caso sarà diverso il prossimo anno. Sono emerse notizie, ai primi di questa settimana, secondo cui il Rap. Rick Staples ha stilato un disegno di legge che propone la legalizzazione delle scommesse sportive nel Tennessee. Il disegno di legge contiene provvedimenti per la regolamentazione e la tassazione del mercato locale di scommesse, se ne viene creato uno.

Con il nome di Disegno di Legge 1, l’atto legislativo è stato presentato la scorsa settimana, un giorno dopo le elezioni di midterm (metà mandato) del 6 novembre. Secondo questo provvedimento, le comunità saranno in grado di decidere se vogliono le scommesse sportive nelle loro rispettive regioni tramite elezioni locali.

Se legalizzati, i servizi di scommesse sportive saranno tassati al 10% sulle entrate. Gli introiti fiscali saranno divisi tra il fondo generale del Tennessee, i governi locali, nonché i collegi della comunità e i collegi di tecnologie avanzate.

Il Governatore Eletto si Oppone alle Scommesse Sportive

Durante la sua campagna elettorale, il Governatore eletto Bill Lee ha dichiarato di non essere un grande appassionato di scommesse sportive. Durante un dibattito in ottobre, il sig. Lee ha detto che avrebbe lavorato a stretto contatto con l’Assemblea Generale dello stato per assicurare che i legislatori non approvassero alcuna normativa inerente la legalizzazione delle scommesse.

Il futuro Governatore ha altresì sottolineato di ritenere che “le scommesse organizzate, di frequente, si evolvono in crimine organizzato, cosa di cui [loro] non hanno bisogno nel [loro] stato.”

A dispetto della posizione del sig. Lee riguardo alle scommesse sportive, sembra che ci saranno sempre più stati che si uniranno nella mischia. Già cinque stati offrono, attualmente, scommesse sportive legali e si prevede che la Pennsylvania e il Rhode Island si uniranno a breve. Il vicino Mississippi è stato tra i primi a legalizzare e lanciare le scommesse sportive a seguito della sentenza della SCOTUS. E secondo le cifre riportate dalla Commissione per il Gioco d’Azzardo del Mississippi, lo stato ha raccolto $660.000 in tasse sulle scommesse sportive per il mese di settembre.

Secondo il disegno di legge del Rap. Staples, sarà creata una commissione sul gioco d’azzardo per vigilare sul settore delle scommesse sportive. I membri della commissione saranno nominati dal Governatore, dal Presidente della Camera e dal Vice Governatore. Il disegno di legge stabilisce un onere per licenza da $7.500 per le società interessate ad operare con scommesse sportive legali nel Tennessee.

Il Rap. Staples ha iniziato a lavorare sul suo disegno di legge nel momento in cui ha sentito che il divieto sulle scommesse sportive era stato eliminato, ha riferito lo stesso legislatore agli organi di stampa. Lo stesso ha lavorato a stretto contatto con i consulenti legali dell’Assemblea Generale per creare l’atto legislativo. Il Disegno di Legge 1 ha richiesto cinque mesi per la sua preparazione ed è stato terminato il 1 ottobre.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Share This:
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit