La Banca del Curaçao si Unisce all’Autorità per il Gioco d’Azzardo Olandese nella Lotta alle Scommesse Illegali

La Banca Centrale del Curaçao e Sint Maarten agisce contro la società di gestione fiduciaria che rappresenta gli operatori di gioco d’azzardo illegale

La Banca Centrale del Curaçao e Sint Maarten (CBCS) ha rivelato che adotterà misure contro la locale società di gestione fiduciaria Carmanco NV, che ancora una volta ha suscitato le ire dell’autorità per il gioco d’azzardo olandese, Kansspelautoriteit, dato che rappresenta una società che si è rivolta ai giocatori olandesi senza la necessaria autorizzazione a farlo.

Carmanco è una delle quattro controllate della Curaçao Trust Management NV. Quest’ultima società possiede una licenza, rilasciata dalla CBCS, per fornire servizi fiduciari a società internazionali interessate.

Notizie di inizio mese riportano che uno dei clienti della Caramanco è stato oggetto di una multa di €350.000 per la fornitura di servizi di gioco d’azzardo online a clienti olandesi, malgrado il fatto che prodotti di questo tipo sono attualmente illegali in Olanda. La CyberRock Entertainment, una società registrata e autorizzata in Curaçao tramite la Caramanco, e la sua società controllata Honeydew Trading Limited, sono state le ultime ad essere sanzionate dall’autorità per il gioco d’azzardo olandese per aver operato in Olanda.

Le due società sono state colte a rivolgersi a clienti locali attraverso molteplici marchi, tra cui spiccano i casinò online Play2Win e Supreme Play. Come riportato in precedenza da Casino News Daily, i marchi CyberRock e Honeydew sono stati inseriti nella lista nera di molti siti web di recensione di casinò online nel corso degli anni, a seguito di reclami da parte dei giocatori sul comportamento predatorio e le risposte inadeguate a problemi di varia natura.

L’organo di informazione del Curaçao, il Curaçao Chronicle, ha riportato, citando la CBCS, che un ente sottoposto a vigilanza è obbligato a informare la banca su qualsiasi problema in cui lo stesso o i suoi clienti potrebbero essere coinvolti, secondo il momento e le modalità opportune. Un portavoce della CBCS ha inoltre dichiarato che la banca ha preso nota delle recenti notizie emerse riguardo alla Carmanco e al suo cliente CyberRock e che prenderà opportuni provvedimenti.

Incidenti Precedenti

La multa recentemente inflitta dalla Kansspelautoriteit non è stata la prima da quando la Carmanco ha problemi con l’ente regolatore e la CBCS. Nel 2015, la società di gestione fiduciaria e il suo direttore George Praag erano stati ufficialmente avvisati dall’autorità per il gioco d’azzardo olandese dopo che quest’ultima aveva sanzionato un cliente della Carmanco per essersi rivolto agli scommettitori olandesi.

Il sig. Praag, il cui nome è apparso nel Panama Papers in relazione alle sue attività finanziarie offshore, aveva promesso nel 2015 che la sua società avrebbe fatto in modo che le proprie operazioni, e quelle dei clienti che rappresentava, sarebbero state conformi alle leggi e regolamentazioni.

Il Curaçao Chronicle ha sottolineato che la Carmanco è stata denunciata a Willemstad, agli inizi di quest’anno, in un procedimento separato. La società è stata rimproverata per “gestione scorretta” e “gravemente riprovevole e di conseguenza azione illecita.”

Commentando la questione, la Kansspelautoriteit ha detto che in precedenza ha informato gli uffici del trust, che lavorano sulle società di gioco d’azzardo, di riflettere su tali attività e che la Carmanco non ha evidentemente rispettato le precedenti promesse. L’ente regolatore per il gioco d’azzardo ha evidenziato altresì che ha intenzione, in futuro, di lavorare a stretto contatto con le competenti autorità del Curaçao nel tentativo di ridurre il gioco d’azzardo online illegale.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Share This:
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit