Il Parlamento Albanese Valuta il Monopolio Statale delle Scommesse Sportive e il Divieto del Gioco d’Azzardo Online

Un monopolio di Stato potrebbe assumere il controllo sulle operazioni di scommesse sportive e il gioco d’azzardo online potrebbe essere vietato, secondo nuove misure discusse dai legislatori albanesi

Il governo dell’Albania sta valutando l’istituzione di un monopolio statale sulla fornitura di servizi di scommesse sportive, come parte di un più ampio sforzo per frenare la proliferazione del gioco d’azzardo in uno dei paesi più poveri d’Europa, come riferisce l’organo di informazione locale Tirana Times.

Le notizie, sulle più recenti misure previste dai legislatori albanesi, arrivano subito dopo l’annuncio che i locali di casinò e scommesse saranno costretti ad andarsene dalle aree residenziali e saranno ricollocati nella periferia delle città. A partire da gennaio 2019, le strutture di gioco d’azzardo saranno consentite solo nelle zone turistiche, hotel a 5 stelle e aree non residenziali, come prevede un nuovo disegno di legge che ha avuto da poco il benestare del Primo Ministro Edi Rama.

Secondo nuove rivelazioni, che accompagnano i nuovi cambiamenti legali introdotti sulla fornitura di gioco d’azzardo, i legislatori stanno “valutando la possibilità di considerare le scommesse sportive e le scommesse sulle corse come un monopolio di stato e permettere le loro operazioni in speciali strutture appositamente create.”

I servizi di gioco d’azzardo in Albania sono attualmente gestiti esclusivamente da soggetti privati. Secondo dati ufficiali, il settore del gioco d’azzardo dello stato ha generato introiti per più di €130 milioni lo scorso anno e impiegato circa 7.000 persone. Tuttavia, in Albania si è riscontrata anche una nutrita espansione del mercato nero, che annualmente genera molto di più della controparte regolamentata.

Giri di Vite sul Gioco d’Azzardo Online

È anche emerso che l’amministrazione del Primo Ministro Rama sta elaborando un nuovo regime per il gioco d’azzardo online, che mirerebbe ad impedire che tutti i siti web internazionali di gioco d’azzardo si rivolgano agli scommettitori albanesi.

Resta ancora da vedere come sarà il pianificato giro di vite sul gioco d’azzardo su internet, ma secondo gli organi di informazione locali, il Primo Ministro ha fornito alcune dichiarazioni contrastanti in materia, nelle ultime settimane.

L’organo di stampa locale Exit.al, riferisce che il Primo Ministro Rama ha affermato in Parlamento, questa mattina, che dal 1° gennaio in poi il settore locale del gioco d’azzardo vedrà:

“… il blocco dei siti di casinò telematici e scommesse sportive, dagli incontri di calcio alle corse di qualsiasi tipo di quadrupedi esistente nel mondo animale, e [il blocco] del gioco d’azzardo online.”

Tuttavia, lo stesso ha aggiunto che la parte “online” potrebbe essere soggetta ad ulteriore discussione in una fase successiva e si arriverà ad una conclusione ben ponderata, basata sul panorama del gioco d’azzardo in altri paesi.

Dichiarazioni rese all’inizio di questo mese suggeriscono che ci sarà in divieto totale sul gioco d’azzardo online. Il Primo Ministro ha dichiarato, in un recente tweet, che “il gioco d’azzardo e questo monopolio online moriranno entrambi per la vigilia di Capodanno”, come parte del giro di vite nel paese.

Il nuovo insieme di norme e misure, discusse dai legislatori albanesi, include anche limitazioni alle pubblicità di gioco d’azzardo. Il Primo Ministro Rama ha disposto, all’inizio di questo mese, che tutte le emittenti e gli altri organi di stampa dovevano rimuovere gli annunci pubblicitari di gioco d’azzardo o avrebbero subito azioni sanzionatorie.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit