I giocatori di poker italiani più vincenti nelle WSOP

Le World Series of Poker stanno sbirciando dall’angolo con nuovi tornei e numerosi braccialetti d’oro in palio. Quest’anno le più grandi serie di tornei di poker del mondo si svolgeranno dal 29 maggio al 17 luglio.

Le WSOP 2018 includeranno 78 eventi ufficiali con braccialetto d’oro, compresa la quarta edizione del popolare COLOSSUS da 565$. È anche interessante notare che quest’anno il festival di poker includerà un record di 13 tornei che prenderanno il via dopo l’inizio del Main Event da 10.000$.

Parlando degli eventi clou nel programma delle serie, il campionato mondiale World Championship si terrà tra il 2 e il 14 luglio, quando sarà incoronato il nuovo campione. Quest’anno, per il secondo anno consecutivo, il tavolo finale ufficiale a nove sarà giocato all’interno della serie e non a novembre.

Per celebrare l’inizio di quello che gli appassionati del poker del nostro paese sperano sarà un’edizione delle WSOP molto emozionante e di successo, abbiamo preparato una lista dei giocatori italiani più vincenti nel corso degli anni, o di quei coraggiosi guerrieri che sono entrati nella storia conquistando massicci premi in denaro in diversi eventi delle serie. Eccoli.

Filippo Candio

Il giocatore italiano di Cagliari ha solo 3 incassi nelle WSOP, ma questi sono stati sufficienti per portarlo nel top 100 dell’All Time Money List delle serie. Il player ha guadagnato complessivamente 3.101.003$ nelle WSOP, mentre il suo bankroll di tutte le sue vincite live si avvicina a 3,5 milioni di dollari.

Candio è noto per essere stato il primo italiano che si è qualificato al tavolo finale del Main Event delle WSOP. Il più grande successo nella sua storia e nella storia del poker italiano in generale risale al 2010 quando è arrivato quarto al World Championship per 3.092.545$.

Anche se negli ultimi anni Filippo si è ritirato dal poker in quanto ‘la compulsività ha preso il sopravvento’, recentemente abbiamo visto il giocatore ritornare sul feltro. All’inizio di aprile, il player ha detto che avrebbe partecipato alla 32esima edizione del PPTour.

Dario Sammartino

Il giovane napoletano è il secondo giocatore italiano, dopo Mustapha Kanit, ad aver superato il traguardo di 7 milioni di dollari di vincite dal vivo e questo lo rende il secondo azzurro più vincente di tutti i tempi, secondo le classifiche di The Hendon Mob. Sammartino ha realizzato una vera e propria ‘deep run’ alla scorsa edizione delle WSOP e già vanta 27 incassi per un totale di 2.865.306$ vinti in eventi delle serie.

Non possiamo fare a meno di ricordare il suo terzo posto all’Evento #6: $111.111 HIGH ROLLER for ONE DROP No-Limit Hold’em dello scorso anno, per cui Sammartino ha portato a casa ben 1.608.295$. Sempre nell’edizione 2017 delle WSOP, Dario è arrivato sesto al $25.000 Pot-Limit Omaha 8-Handed High Roller per 197.007$, ovvero il secondo più grande premio del giocatore nelle serie. Il terzo più grande incasso di 187.576$ risale all’anno precedente quando il giocatore è arrivato 17° all’ High Roller for One Drop da 111.111$.

Max Pescatori

Il ‘Pirata’ italiano potrebbe non essere l’azzurro più vincente nelle WSOP, ma è il giocatore che possiede il maggior numero di braccialetti d’oro. La storia di Pescatori nelle serie è ricca di premi, forse anche perché il giocatore vive nella mecca del poker Las Vegas che rende più accessibili i tornei per lui.

Max ha incassato in 73 eventi WSOP per un totale di 2.513.885$. Nel corso degli anni il giocatore ha conquistato 4 braccialetti e due anelli d’oro con il brand WSOP. Il suo guadagno più grande nelle serie risale al lontano 2006 quando il player ha battuto il field dell’Evento #13: $2.500 No-Limit Hold’em per la prima moneta di 682.389$ e l’ambito gioiello d’oro.

Nel 2015, Max ha trionfato al $10.000 Seven Card Stud Hi-Lo 8 or Better Championship per 292.158$. Il terzo più grande premio di Pescatori nelle WSOP è di 246.471$, ottenuti per la sua vittoria al $2.500 Pot-Limit Hold’em/Omaha nel 2008. Da ricordare anche il primo premio di 155.947$ al $1.500 Razz nel 2015.

Dario Alioto

Dario ‘Ryu’ Alioto è un altro giocatore di poker italiano, che è entrato nella storia come detenitore di un braccialetto d’oro. Il suo trofeo è stato comunque vinto nel circuito europeo delle serie nel 2007 quando il giocatore si è imposto sul field del Event #2: £5.000 Pot-Limit Omaha per 234.390£. Complessivamente, il player ha realizzato 24 incassi in eventi WSOP per 1.153.504$.

Inoltre, il siciliano ha incassato 204.113$ per il terzo posto alle WSOP 2011 Evento #42: $10.000 Pot-Limit Omaha Championship. Nel 2008, Alioto è arrivato quarto all’Evento #34: $1.500 Pot-Limit Omaha (Rebuy) alla 34esima edizione delle WSOP per 180.534$.

Federico Butteroni

Nel 2015 il nome di Butterroni ha attirato l’attenzione dei media dopo che il giovane romano è diventato il secondo giocatore italiano a qualificarsi al tavolo finale del Main Event delle WSOP. Complessivamente, il giocatore ha guadagnato 1,3 milioni di dollari in tornei di poker live, di cui 1.213.436$ incassati in 17 eventi WSOP.

Nel luglio del 2015, Federico Butteroni ha chiuso il tavolo finale del World Championship in ottava posizione per 1.097.056$. Lo stesso anno è arrivato 20esimo all’Evento #28: $1.500 No-Limit Hold’em MONSTER STACK per 45.633$. Nel 2016 ha di nuovo preso parte al Main Event delle WSOP ed è finito in 472° posto per 25.235$.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit