Federico Petruzzelli, Davor Lanini e Francesco Grieco tra i 45 finalisti dell’EPT Monte Carlo Main Event

Tre azzurri si sono qualificati al Day 4 dell’EPT Monte Carlo Main Event: Federico Petruzzelli, Davor Lanini e Francesco Grieco. È quanto è stato reso noto dopo il Day 3 del più importante torneo di poker nel programma del tour. Lo statunitense David Peters guiderà i superstiti con uno stack di 1,839 milioni di chips.

La prossima giornata di poker action comincia oggi e Peters guiderà i 45 superstiti. Javier Fernandez Alonso dalla Spagna è secondo nel chipcount con 1.605.000 gettoni, mentre l’austriaco Josip Simunic è terzo con 1.547.000 pezzi.

Quello che è più importante per noi, gli italiani, è che sotto numero 8 nel chicpount si trova un nostro connazionale. Si tratta di Federico Petruzzelli che al termine del Day 3 ha imbustato 963.000 chips. Petruzzelli ha guidato il gruppo dei 18 azzurri che hanno avanzato al Day 2 con 174.500 e ha chiuso la giornata con il migliore risultato tra gli italiani – 293.500 chips.

Il giocatore di Siracusa ha già attirato l’attenzione dei media con la sua ottima prestazione all’evento #3 del festival, ovvero €1.100 EPT National. Petruzzelli è arrivato secondo su 1,501 entries in un torneo che ha raccolto circa 1,5 milioni di euro di montepremi. Come runner-up, l’italiano ha incassato 143.000€ ed è stato superato solo dal francese Guillaume Diaz che ha portato a casa la prima moneta di 250.000€.

Insieme a Petruzzelli, al Day 4 torneranno anche il giocatore di Parma Davor Lanini (737.000) e Francesco Grieco (194.000). Lanini è stato uno degli italiani che hanno incassato al €1.100 EPT National, ma è noto sorpattutto per aver trionfato a un evento turbo nell’ambito del EPT Stagione 13 nel 2016 per il primo premio di 47.950€. Anche Grieco è conosciuto sulla scena del poker internazionale. Lo scorso anno al PokerStars Championship di Monte Carlo l’azzurro ha vinto un torneo Hyper Turbo per 19.960€.

Nel corso del Day 3 del Main Event sono stati eliminati altri tre giocatori italiani. Giuliano Bendinelli è finito in 56esima posizione e porterà a casa il premio di 11.900€. Anche Luca Marchetti ha dovuto terminare la sua partecipazione, tuttavia non se ne va a tasche vuote. L’azzurro ha incassato 10.300€ per la 84esima posizione. Niente da fare per Nicola D’Anselmo che non è entrato nella zona dei premi.

Ulteriori informazioni sul torneo

L’EPT Monte Carlo Main Event ha attirato 777 entries, numero che comprende 201 re-entry. Questo field massiccio ha generato un prize pool di 3.768.450€. La bolla è scoppiata ieri e il torneo premierà 111 giocatori. Jean-Jacques Zeitoun è stato lo sfortunato bubble-boy dopo aver subito un colpo di Sam Greenwood, che ha binto il Super High Roller solo pochi giorni fa. Quest’ultimo però è uscito in 64esima posizione per 11.900€.

Ciascuno dei 45 finalisti otterrà un premio minimo di 13.600€. Il futuro vincitore si aggiudicherà una prima moneta di 712.000€. Al torneo hanno preso parte molti nomi noti tra cui Adrian Mateos, Patrik Antonius, Davidi Kitai, Dimitar Danchev, Ole Schemion e Philipp Gruissem, che torneranno sul feltro per contendersi il titolo.

Diversi azzurri si sono iscritti al Main Event, tuttavia non sono riusciti ad avanzare molto. I seguenti giocatori italiani sono stati eliminati nel corso del Day 2: Claudio Di Giacomo, Ivo Bartoletti, Mario Garrasi, Armando Di Giorgio, Nicola Grieco, Antonio Scalzi, Mario Perati, Juri Mereu, Dario Sammartino, Raffaele Carnevale e Dario Talio.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Share This:
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit