INTRALOT registra una crescita della raccolta dell’11,4% nel 2017

Il principale operatore internazionale di gioco d’azzardo e di lotterie INTRALOT SA ha annunciato giovedì i suoi risultati finanziari per il periodo di 12 mesi chiuso al 31 dicembre 2017. Nel corso del periodo in esame, i sistemi del fornitore hanno elaborato 24 miliardi di puntate in tutto il mondo, che rappresenta un aumento del 2,4% su base annua. La raccolta dell’operatore è cresciuta del 4,1% in Europa occidentale.

Secondo quanto emerge dalla relazione pubblicata sul sito di INTRALOT, la raccolta della società è aumentata dell’11,4% a poco più di 1,1 miliardi di euro durante il periodo di 12 mesi chiuso al 31 dicembre 2017. La crescita è attribuita soprattutto al segmento delle scommesse sportive che ha generato il 55% del totale delle entrate, mentre gli incassi dai giochi di lotterie hanno rappresentato il 31,6% del risultato complessivo. Inoltre, gli accordi tecnologici hanno contribuito l’8,1% dei ricavi, le VLT il 2,9% e le ippiche il 2,4% del totale.

La raccolta dalle scommesse sportive è cresciuta del 11,2%, mentre quella dai giochi di lotterie ha registrato un balzo del 16,1%. Inoltre, i redditi non consolidati per il periodo sono cresciuti di 112,7 milioni su base annua. Tra i fattori che hanno contribuito in maggior parte alla crescita è l’incremento della raccolta dai mercati regolamentati del 13,9%, ovvero di 92,1 milioni di euro. Una crescita è stata registrata in Azerbaigian, Polonia, Bulgaria, Argentina, Marocco. Cile, Grecia e Australia.

I ricavi lordi dal gioco dalle attività di INTRALOT sono aumentati del 9,9%, ovvero 52 milioni, a 579,2 milioni di euro. L’incremento è stato sostenuto dalla crescita delle attività nei mercati regolamentati dove la raccolta è aumentata del 14,4%. Nei restanti mercati è stato registrato un balzo del 5,5% del GGR.

L’EBITDA delle attività operative in esercizio dell’operatore per il 2017 ha toccato 171,5 milioni di euro che è il 5,5% in più rispetto al risultato del 2016. Il miglioramento è stato attribuito al miglioramento del margine del costo del venduto trainato principalmente dalle attività negli Stati Uniti in seguito all’ottimizzazione dei materiali di consumo e alla riduzione dei danni liquidati (LD) e all’Miglioramento dell’OPEX.

Il margine EBITDA sui ricavi è stato pari al 15,5%, mentre quello sul GGR al 29,6%. Inoltre, l’EBIT di INTRALOT nel 2017 ha raggiunto 10,3 milioni di euro, con 7,6 milioni in meno rispetto all’anno precedente.

I risultati di INTRALOT nel quarto trimestre del 2017

Nel corso degli ultimi tre mesi del 2017, i ricavi di INTRALOT sono aumentati dell’11,1% e hanno raggiunto 309,5 milioni di euro. Il miglioramento di 30,8 milioni di euro è stato attribuito alle vendite in Polonia e nel Regno Unito, Azerbaigian, Grecia, Turchia e Cile.

Le entrate lorde dal gioco del gruppo per il trimestre chiuso al 31 dicembre 2017 sono aumentate del 19,4% da 142,3 a 169,9 milioni di euro. Il GGR nei mercati regolamentati è stato sostenuto della crescita della raccolta del 6,6% su base annua e dal calo del payout.

L’EBITDA di INTRALOT nell’ultimo trimestre dell’anno è rimasto invariato rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, attestandosi a 48,4 milioni di euro. Il margine EBITDA sui ricavi è stato del 15,7%, mentre il margine sul GGR ha toccato il 28,5%.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Share This:
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit