Carlo Sperandeo chiude il Day 1A del PokerStars Megastack Main Event da chip leader

Presso la storica casa da gioco di Sanremo è partito un importante evento di poker live, ovvero il PokerStars Megastack. Il formato è sbarcato per la prima volta in Italia, ma è comunque noto come un circuito internazionale con strutture deep e bassi buy-in. Ieri si è giocato il primo flight del Main Event che si è concluso con Carlo Sperandeo come chip leader.

Il Casinò di Sanemo che ha scritto la storia del poker italiano, ospitando diverse edizioni dell’European Poker Tour e dell’IPT nel passato è stato scelto come sede ospite per il ritorno di PokerStars Live.

Come menzionato sopra, il Megastack, ovvero un circuito conosciuto ormai in tutta Europa e amato per la sua struttura, buy-in e players dilettanti, arriva in Italia per la prima volta. Dopo il torneo Megastack Turbo da 85€ che si è tenuto martedì, il programma continua con il PokerStars Megastack Main Event che ha un buy-in da 170€ (150€+20€) e mette in palio 50.000€ garantiti.

La struttura del torneo prevede 4 flight di partenza, il primo dei quali si è giocato ieri sera. Per ogni flight è possibile fare un entry. Il futuro vincitore otterrà un Platinum Pass del valore di 30.000€ che gli darà la possibilità di prendere parte all’High Roller del PCA alle Bahamas che si terrà nel gennaio del 2019. Inoltre ci sono diversi altri side events in programma che potranno essere di particolare interesse per i players italiani, tra cui l’High Roller Megastack da 400€ di buy-in.

Lo stack di partenza del Main Event è fissato a 50.000 chips, con starting blinds di 100/200 e livelli da 30 minuti. I giocatori hanno la possibilità di effettuare la registrazione fino all’ottavo livello di gioco.

Come si è svolto il primo giorno del Main Event?

Ieri ai tavoli del Casinò Municipale sanremese si sono seduti 225 giocatori iscritti al Day 1A, che è stato visto come un ottimo debutto del formato. Il montepremi ha raggiunto una quota di 32.700€, che è molto vicino alla somma garantita. Ciò fa pensare che il prize pool garantito sarà superato nei prossimi tre flight di partenza.

Il gioco del Day 1A è stato fermato durante il 13° livello di gioco. A quel punto ai tavoli del Casinò di Sanremo erano rimasti 46 players left. Questi torneranno in gioco sabato pomeriggio per partecipare al Day 2. In testa al chipcount temporaneo è arrivato un giocatore regolare nei tornei della casa da gioco. Si tratta di Carlo Sperandeo che ha chiuso la giornata con 850.000 gettoni, con un notevole vantaggio sui suoi avversari.

Secondo nel chipcount è Muhamet Perati, meglio noto come Mario Perati (foto). Il player di origine albanese, ma regolare ai tavoli di poker italiani, ha imbustato 641.000 chips, a distanza di oltre 200.000 fiches dal chip leader. Terzo nella classifica è Christophe Kissel con 536.000 pezzi. Al Day 2 si è qualificato anche il famoso poker pro francese Paul Testud, 27° nel count con 166.000 chips.

L’azione continuerà stasera alle 18:00 qunado parte il Day 1B del PokerStars Megastack Main Event. Alle 22:00 ci sarà anche un satellite Event #11 Single Re-Entry con buy-in da 80€.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Share This:
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit