Diego Raimondi vince l’Evento #5 Special Week del WSOP Circuit Italy

Il vincitore della 35esima edizione di Only The Barracudas, Diego Raimondi ha aggiunto un altro trofeo alla sua collezione. Il giovane regular del Casinò Campione è riuscito a battere il field dell’Evento #5 Special Week da 130€ del programma del WSOP Circuit Italy. Oltre al ring WSOP, il player ha incassato la prima moneta di 7.070€ e si è aggiudicato un ticket per il Main Event da 770€.

Il quinto evento del programma del WSOP Circuit Italy, che si svolge attualmente presso il Casinò Campione d’Italia, è partito domenca 25 febbraio. Il suo programma ha offerto 4 flight di partenza e i giocatori che dovevano parteciparvi hanno pagato 130€ di buy-in. In cambio della tassa d’iscrizione i players hanno ricevuto uno stack di partenza di 40.000 chips. Il torneo ha messo in palio 50.000€ garantiti.

La registrazione è rimasta aperta fino al decimo livello dei Day 1 e alla fine il field del torneo ha totalizzato 428 entries. Di questi 40 players sono arrivati ai premi con un incasso minimo di 250€. Oltre ad assegnare una ricompensa in denaro, i primi 4 posizioni nella classifica finale hanno offerto i ticket per il Main Event del WSOP Circuit Italy che parte oggi 2 marzo e dovrebbe terminare il 5 marzo.

È interessante notare che, il futuro vincitore Diego Raimondi si è iscritto al torneo all’ultimo momento, al 10° livello del Day 1D proprio dopo i rigori di Lazio-Milan, ha raccontato a CPT il giocatore stesso.

In effetti, all’ultimo flight el torneo si sono iscritti 143 entries, tra cui il chip leader Emiliano Altana (488.000), Gianluca Giuliana (438.500) e naturalmente Diego Riamondi (420.000), così come Francesco Iovino (243.000), Matteo Morello (237.500), Piero Monzio Compagnoni (213.000), Luca Bartoli (204.500), Marco Pejic (191.500), Paolo Galan (115.000), Leonardo Bartolone (99.000), tra gli altri.

La poker action del Day 2

Sono stati in 72 i players che si sono qualificati al Day 2, guidati da Silvano Polizzotto con l’enorme stack di 1.190.000 gettoni, seguito a una grande distanza da Allaterino Graziano (692.500) e Alex Sartori (688.500).

Quest’ultimo ha chiuso il torneo in 31° posto per l’incasso minimo di 250€, invece le cose sono andate meglio per Polizzotto è entrato a far parte del tavolo finale. Il chip leader dell’inizio della giornata ha perso il suo dominio ed è arrivato settimo per 2.150€.

L’azione del Day 2 si è svolta dalle 19:00 alle 03:00 e ci sono diversi momenti statici, soprattutto al final table. Alessandro Crisafulli ha lasciato il torneo in ottava posizione per 1.150€ ed è stato seguito da Polizzotto, mentre Marko Cosic ha chiuso in sesto posto per 2.650€.

Quando sono rimasti 5 players left Graziano Caterina e Antonio Sannicola hanno subito colpi difficili. Quest’ultimo ha dovuto abbandonare il tavolo finale in quinta posizione per 4.930€. Massimo Schiralli ha sfiorato il podio e si è aggiudicato 5.040€ oltre il ticket per il Main Event. Graziano Caterin è salito sul gradino più basso del podio per 5.260€ e il pass.

Alla fine, Diego Raimondi ha affrontato Cataldo Valletta, che ha dovuto accontentarsi del secondo premio di 6.530€. Invece, il vincitore ha condiviso al Campione Poker Team che ha realizzato un successo che voleva fortemente ed è soddisfattissimo di averlo raggiunto. Il player parteciperà al Main Event e poi insieme a Carlo Savinelli e altri giocatori si recherà a Barcellona.

Il bankroll di vincite live ottenute da Raimondi attualmente ammonta a 244.497$ secondo The Hendon Mob. Nel 2016 il giocatore è arrivato terzo all’IPO 21 per 96.800€, che è il maggiore premio nella sua carriera finora. Poi è stato runner-up dell OTB 28 per 12.300€ e a luglio ha vinto il Mini IPT per 22.000€. Lo scorso febbraio Diego ha trionfato all’OTB 35 per 40.000€.

Notizie correlate

CasinoNewsDaily è un supporto mediatico che mira a fornire notizie quotidiane dal settore del casinò e guide di gioco dettagliate. Le nostre guide trattano i giochi della roulette, blackjack, slot e video poker.

Comments are closed.

Share This:
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Reddit
Reddit